in

Calciomercato Napoli: Armero ufficiale, ora Calaiò

Sembrava che la telenovela non vedesse più la luce. I giornali già da tempo davano per fatta la cosa. Evidentemente sono stati i dettagli dell’ultimo minuto a far slittare un affare. L’acquisto va così a completare il reparto di fascia sinistra che vedeva in Zuniga unico elemento affidabile per Mazzarri. L’arrivo del nazionale colombiano, classe 86’, sblocca  al contempo la partenza di Andrea Dossena, che come Aronica, approderà al Palermo di Gasperini.

De Laurentiis Cavani

Armero ha collezionato  con l’Udinese, a partire dal 2010, 69 presenze con 3 gol in serie in serie A, 2 presenze in coppa Italia e 19 presenze, con 2 gol, nelle coppe europee. Ancora 6 presenze nella Under 17 e 38 nella Nazionale colombiana. Velocissimo, il colombiano è un esterno molto dotato fisicamente ed atleticamente, capace di garantire un ottima spinta offensiva. Non potrà disputare l’Europa League, ragion per cui il suo impiego sarà prettamente circoscritto al campionato.

Per questo motivo, qualora Maggio dovesse essere quello visto sin ad ora (salvo la prestazione contro la Roma) non sarebbe inverosimile pensare ad un impiego del neoacquisto del Napoli al posto di Zuniga sulla sinistra, e ad uno slittamento di quest’ultimo a destra. Questo dunque è il primo colpo di mercato del Napoli.

Il Napoli dovrà tuttavia fare altre operazioni, urge un vice di Cavani, il nome più caldo è quello di Calaiò. L’arciere potrebbe ritornare nella squadra che lo ha lanciato al calcio che conta. Calaiò sarebbe ben felice di vestire nuovamente la maglia azzurra. La trattativa potrebbe già chiudersi prima di domenica, fondamentale sarà l’incontro tra i due presidenti, Mezzaroma e De Laurentiis.

Bersani Monti da Vespa a Porta a Porta

Politiche 2013: il Pd chiederà l’appoggio di Monti in caso di vittoria

“Cheveux Chéris”: una mostra d’arte a Parigi celebra “I capelli”.