di Andrea Monaci in ,

Caldo record in Italia: le città più calde oggi venerdì 4 agosto 2017, come difendersi dalla canicola


 

Ancora una giornata di caldo record oggi venerdì 4 agosto 2017 in Italia, con temperature anche superiori ai 40° gradi: ecco le città più calde e come difendersi dalla canicola insopportabile

E’ davvero un’ondata di caldo record quella che stiamo vivendo in questi giorni in Italia. Le temperature massime sono prossime o superiori ai 40° sulla gran parte della penisola, eccezion fatta per le zone alpine e qualche città litoranea, dove però si soffoca per l’alto tasso d’umidità. Già, quell’umidità che provoca la cosiddetta “canicola”, quell’odioso fenomeno che impedisce al corpo umano di dissipare correttamente il calore accumulato. Ecco dunque la situazione aggiornata a pochi minuti fa, con le temperature più alte registrate da nord a sud e qualche consiglio per evitare di finire “travolti” dal caldo atroce di questa estate 2017.

Le previsioni per oggi, venerdì 4 agosto 2017

Le città più calde oggi, venerdì 4 agosto 2017

Al momento le città più calde sono quelle della Pianura Padana, tra Emilia Romagna, Lombardia e Veneto: secondo la rete Meteonetwork si registrano infatti 40° a Ferrara, 39° a Bologna e Modena, 40° a Imola. Va un po’ meglio sulla costa, a Rimini ad esempio, dove si registrano “solo” 33°.  Molto caldo anche in Lombardia con oltre 36° a Milano, 37° a Buccinasco (nell’hinterland milanese), 36° a Lodi, 37.7° a Mantova.  Fa caldo, caldissimo anche nelle zone interne del Centro: 37.9° a Firenze Campo di Marte, 36.9° a Pisa. Record di caldo in Toscana, con 42.1° a Foiano della Chiana, in provincia di Arezzo. Non se la passano meglio nemmeno Umbria e Lazio, con 41.1° a Perugia, 42° a Montelibretti (Roma), 41.5° a Ceprano (Frosinone). Al Sud invece le temperature più alte si registrano in questo momento a Campobasso con 39.5°, Foggia con 41.5°, Taranto con 39.3°, Corigliano Calabro 40.4°. Record negativo per il Sud e l’Italia intera oggi a Luzzi (Cosenza), dove si sono registrati 42.8°. Molto caldo anche in Sardegna, con 39° a Sassari e 40.8° a Ozieri, sempre nella stessa provincia.

Il meteo su Urbanpost

Cosa fare contro la canicola

Sembra una banalità, ma il consiglio migliore per evitare di finire travolti dalla canicola è non uscire di casa, sempre che siamo nelle condizioni di poterlo fare. La raccomandazione vale soprattutto per anziani e bambini, per chi soffre di patologie cardiocircolatorie, per chi in generale mal sopporta temperature elevate. Se abitate in città, la raccomandazione è ancor più d’obbligo. Se siete in vacanza e potete quindi uscire a piacimento, evitate le ore centrali della giornate, le zone prive d’ombra; portate sempre con voi dell’acqua (a temperatura ambiente) o meglio ancora dell’acqua con sali minerali (si trovano anche nelle parafarmacie). Evitate di esporvi per troppo tempo al sole e gli eccessivi sbalzi termici: infilarsi in macchina con l’aria condizionata al massimo provenendo da un ambiente esterno a 40° può provocare malori. Se doveste sentirvi male per strada, raccomandiamo il numero unico d’emergenza 1-1-2, che vi potrà inviare, nel caso, i soccorsi sanitari.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook