in

Candidati Pd, c’è un Vincenzo De Luca Ma non è il sindaco di Salerno

Qualcuno, evidentemente poco attento, è caduto nella trappola. Ha letto il nome di Vincenzo De Luca tra i candidati del Partito Democratico in Campania per il Senato, ed ha quindi annunciato la candidatura del sindaco di Salerno.

Innanzitutto non sarebbe stato possibile: in virtù del nuovo decreto del Governo Monti, De Luca avrebbe dovuto prima dimettersi dalla carica di primo cittadino (come ha fatto il suo vicino Galasso ad Avellino, sempre del PD). Ma poi questo è un altro Vincenzo De Luca.

Si tratta, infatti, di un semplice caso di omonimia, per altro nella stessa regione e nel medesimo partito, che ovviamente porterà confusione tra gli elettori. Almeno tra i meno informati.

vincenzo de luca

Il De Luca candidato, inserito all’ottavo posto nella lista del Pd al Senato in regione Campania, con il sindaco di Salerno in comune ha solo il nome ed il cognome. E l’appartenenza allo stesso partito. Per il resto, una diversa storia politica, trascorsi differenti ed una carriera diametralmente opposta.

Da un parte il sindaco sceriffo, quello che scende in strada e parla con i cittadini, aiutando persino gli agenti di polizia locale a fare le multe. Dall’altra, il politico di vecchio corso, braccio destro di Nicola Mancino. L’emblema della vecchia Dc, insomma. Uno di quelli che decide assessori regionali e comunali, che si fa inserire nelle liste da Mancino e mette addirittura il veto su sindaci, consulenti, etc.

D’altronde, avere stesso nome e cognome non significa essere uguali…

Leggi anche -> Salerno, De Luca è il sindaco più amato d’Italia
Leggi anche -> Primarie, Mancino appoggia Bersani: il nuovo che avanza
Leggi anche -> Avellino, il sindaco senza vergogna

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Noemi Letizia Rifatta Prima e Dopo

Chirurgia estetica per rifarsi il corpo e l’autostima

Servizio Pubblico, c’è Berlusconi. Ad Arcore simulato il Ring di Santoro