in

Caporale (Il Fatto Quotidiano): “Stanno regalando La7 a Berlusconi”

Se la notizia fosse vera, ci sarebbe davvero da preoccuparsi, perché sarebbe a rischio la libertà da parte degli italiani di essere informati. Almeno in televisione. Ci sarebbe, infatti, Silvio Berlusconi dietro il possibile acquisto di Urbano Cairo dell’emittente televisiva La7.

La7

Anche noi di UrbanPost, diversi giorni fa, lo avevamo annunciato: in cabina di regia poteva esserci lui, il Cavaliere, intenzionato a mettere le mani anche sull’unica televisione che ha il (de)merito di andare controcorrente. Di non essere allineata alle reti Mediaset, né a quelle di Mamma Rai.

Oggi anche Antonello Caporale, noto giornalista de Il Fatto Quotidiano, con prestigiosi trascorsi in Repubblica, ha detto la sua, intervenendo sull’argomento. Il suo giornale, d’altronde, è stato il primo a far trapelare quest’indiscrezione, poche ore dopo lo scoop di Marco Lillo (sempre sul Fatto) sullo scandalo Monte Paschi di Siena.

“Stanno regalando La7 a Berlusconi – ha affermato Antonello Caporale sulla propria fanpage di Facebook – via Urbano Cairo, l’acquirente perfetto. E nessuno che dica qualcosa, neanche uno sbadiglio…”

antonello caporale facebook

Chiaro e diretto il riferimento del giornalista campano a come la notizia è stata trattata dagli altri organi d’informazione, La7 inclusa. Lo stesso Mentana, non proprio un amico di Berlusconi, ha deciso di restare in silenzio sull’argomento, mentre in passato non aveva mai rinunciato (sempre sui social) a prese di posizioni o a lanciare steccate.

“Solo noi del Fatto stiamo conducendo questa battaglia – ha continuato Antonello Caporale, commentando gli interventi fan al suo aggiornamento di stato – sono giorni che stiamo martellando su questa notizia, mentre tutti gli altri…”

Leggi anche -> Cairo acquista La7 con il sostegno di Berlusconi? di Luigi Boccia
Leggi anche -> Cairo compra La7 e MTV di Tommaso Tiepolo

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Inflazione, contribuiranno al calcolo anche Smartphone e Tablet

Ballarò in diretta: ospite Berlusconi, le anticipazioni della puntata