in

Carmelo Imbriani morto, il calcio è in lutto

Tutto il mondo del calcio è in lutto. Si è spento stamani presso la struttura ospedaliera di Perugia, Carmelo Imbriani. Il cordoglio di tanti calciatori e personaggi del mondo del calcio e non solo non è servito ad evitare una scomparsa così prematura e straziante.

L’ex trainer del Benevento Calcio aveva solo 37 anni. Soffriva di una forma leucemica incurabile che l’ha portato via ai suoi cari ed a tanti amici in un solo anno. Un linfoma che non gli ha dato scampo. Il male fu riscontrato proprio un anno fa in occasione del ritiro pre-campionato dei sanniti.

L’ultimo bollettino medico di ieri sera parlava già di stato vegetativo. Situazione complessa ed irreversibile. Carmelo ha smesso di lottare alle ore 6.45 presso la struttura complessa di Ematologia dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Lo staff medico era guidato dal Professor Falini che stamani ha avuto l’ingrato compito di dare la triste comunicazione del decesso.

Il Calcio si stringe intorno al suo campione. Tanti i messaggi rivolti alla sua famiglia, alla moglie Valeria e al fratello Giampaolo che l’hanno accompagnato nell’ultima e più importante partita della sua vita.

Anche la redazione di UrbanPost si stringe al dolore dei suoi cari. Ciao Carmelo.

Leggi anche —> Benevento: Carmelo Imbriani e la partita più difficile

 

Written by Luigi Storti

Laureato in Economia Aziendale con Master in Corporate Finance presso la Business School de "Il Sole 24 Ore", ricopre il ruolo di Group Treasurer in una S.p.a. in Milano. Appassionato ed esperto di Finanza Aziendale, Strutturata,Mercati Azionari, Bilancio e Politiche Economico-Finanziarie.

belen rodriguez

E’ nata Maria, la figlia di Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi

Augusto Minzolini forza italia

Augusto Minzolini assolto, ora rivuole la direzione del Tg1