di Stephanie Barone in ,

Caso “genitori-nonni”: per il Tribunale la bambina è adottabile


 

Il Tribunale di Torino ha stabilito che la bambina figlia della coppia dei genitori-nonni è adottabile: che siano svanite anche le ultime speranze di riabbracciare la bambina?

caso genitori nonni, genitori nonni, genitori anziani, genitori nonni torino, genitori nonni mirabello, genitori nonni cassazione, genitori nonni sentenza,

Sembra essersi chiuso definitivamente con l’ultima sentenza della Corte d’Appello di Torino il caso dei genitori-nonni, Gabriella e Luigi Deambrosis, 63 anni lei e 75 lui. La coppia infatti da diversi anni è protagonista di un caso estremamente complesso che ha visto togliere loro con l’accusa di abbandono di minore la loro bambina nata nel 2010 da fecondazione eterologa. Su segnalazione di alcuni vicini, nel 2012, la bambina era stata portata via alla coppia poiché l’avevano lasciata in auto nel seggiolino per alcuni minuti per entrare in casa a scaldare il biberon. Il caso dei genitori-nonni scoppiò in Italia e l’età della coppia divenne il punto focale del processo. La Corte di Appello, dopo che aveva già dichiarato adottabile la bambina, ha confermato la sua decisione malgrado l’avvocato della coppia avesse impugnato la sentenza in Cassazione e la Corte Suprema avesse chiarito che l’età dei genitori non potesse essere pregiudizievole.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

Malgrado la coppia dei genitori-nonni fosse stata prosciolta dall’accusa di abbandono di minore, la bambina è rimasta alla famiglia affidataria e ora il Tribunale di Torino ha convalidato la sua adottabilità, malgrado le linee guida indicate dalla Cassazione sul fatto che non si possano imporre limiti di età sul diventare genitori. Ora starà all’avvocato della coppia capire se ci siano altre strade possibili affinché la coppia possa riabbracciare la propria figlia.

Nel frattempo però sono passati ben quattro anni da quando la bambina è stata portata via alla coppia di genitori-nonni. Oggi la piccola ha sette anni ma da quattro non vede più i suoi genitori naturali. I primi tempi, subito dopo l’accusa, la coppia aveva potuto vedere la bambina con l’assistenza di assistenti sociali in luoghi e orari prestabiliti, poi più nulla. Le ultime speranze per questa coppia sembrano ormai essere diventate davvero vane ma sono determinati a non arrendersi.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook

Parliamo di...