in

Caso Mario Bozzoli news: aperta nuova inchiesta, ecco tutti i dettagli

Caso Mario Bozzoli ultime notizie: colpo di scena nella inchiesta bis sul giallo di Marcheno. La notizia è di queste ore e la riportano le testati locali bresciane: “Il Procuratore generale di Brescia è pronto ad avocarsi un’altra indagine relativa alla fonderia Bozzoli di Marcheno. È l’inchiesta su una serie di reati fiscali (70 coinvolti) per cui la Procura ha chiesto una proroga relativa alle posizione dei vertici della Bozzoli coinvolti. Scaduti i termini per l’indagine sarebbe il procuratore Dell’Osso a occuparsene, come ha fatto per gli atti relativi all’omicidio di Mario Bozzoli“.

Leggi anche: Mario Bozzoli news: trovate tracce del suo sangue, il cerchio si stringe

Un nuovo elemento questo che rafforza la pista del movente economico dietro l’omicidio dell’imprenditore 50enne di cui si sono misteriosamente le tracce la sera dell’8 ottobre 2015. Il corpo non è mai stato trovato. L’avocazione da parte della Procura generale consentirebbe tutta una serie di nuovi accertamenti sui conti della fonderia Bozzoli, in quanto gli inquirenti sono sempre più convinti che dietro il delitto vi siano le operazioni finanziarie della famiglia, cui sarebbero legati i contrasti dell’uomo in particolare con il nipote Giacomo (uno dei 4 indagati), che per scalzare la concorrenza nel settore voleva un prodotto di scarsa qualità a costi inferiori, mentre Mario insisteva per mantenere qualità e prezzi della produzione sempre di alto livello. Divergenze che Mario Bozzoli avrebbe pagato con la vita. Appurato che il suo corpo non è stato gettato in uno dei forni della fonderia, ora la Procura ipotizza che il cadavere sia stato portato fuori dalla fabbrica, attraverso una uscita del retro, per ordine di Giacomo Bozzoli. La sua auto in questi giorni è infatti nel mirino della magistratura, sebbene sia risultata sempre pulita.

giallo di marcheno news

Già un anno prima di finire al centro della cronaca nera, si è appreso, la fonderia di Marcheno era entrata nel mirino della Procura per una vecchia indagine, datata 2014, che ora viene riportata alla luce e dalla quale potrebbe arrivare la verità sulla scomparsa di Mario Bozzoli. Intanto il sostituto procuratore Tenaglia ha chiesto sei mesi di proroga delle indagini relativamente alle posizioni dei Bozzoli, stralciando gli altri coinvolti; il gip Cesare Bonamartini si pronuncerà in merito nell’udienza fissata per il 28 maggio prossimo.

Ieri oggi Italiani ultima puntata 16 maggio 2018: "Il cinema un viaggio dal '900 a oggi"

Ieri oggi Italiani ultima puntata 16 maggio 2018: “Il cinema un viaggio dal ‘900 a oggi”

fabrizio corona libertà di parola

Fabrizio Corona oggi news, giudice di Sorveglianza: “Può tornare a lavorare e usare i social”