in ,

Catania donna trovata con cranio fracassato in casa: fermato il figlio 39enne

Sicilia: donna trovata morta in casa, aveva il cranio fracassato. Il macabro rinvenimento nella tarda serata di ieri, venerdì 27 gennaio, all’interno di una abitazione sita a Maletto, comune di 4mila abitanti in provincia di Catania.

Arrestato il figlio della vittima, trovato in evidente stato confusionale dentro l’abitazione che condivideva con l’anziana madre, Nunziata Sciavarrello di 80 anni, questo il nome della donna uccisa. Quando gli agenti hanno sono giunti sulla scena del crimine, la donna era già morta da almeno due ore. Il presunto assassino, celibe, disoccupato e incensurato, è il 39enne Valentino Saitta ed è stato interrogato per tutta la notte da un magistrato della procura di Catania presso la caserma dei carabinieri di Maletto.

Il fermato non ha confessato il delitto ma non è riuscito a fornire un alibi, né a produrre prove che lo discolpassero. Il pm ha disposto per lui il fermo di indiziato di delitto, ipotizzando il reato di omicidio, che è stato poi eseguito dai militari della compagnia di Randazzo. il presunto omicida – l’indiscrezione è trapelata poco fa – in passato sarebbe stato sottoposto più volte a Trattamento sanitario obbligatorio (Tso). Secondo la ricostruzione della dinamica omicidiaria fatta dalle forze dell’ordine, l’uomo avrebbe aggredito mortalmente la donna colpendola più volte con un’arma contundente, che però non sarebbe stata ancora rinvenuta sulla scena del crimine.

Potrebbe interessarti anche: Treno deragliato a Milano news: 4 uomini sorpresi a far rilievi nell’area posta sotto sequestro

Il presunto reo avrebbe vegliato per ore il corpo esanime dell’anziana madre. Gli investigatori erano intervenuti sul posto dopo la segnalazione della figlia della vittima, nonché sorella del 39enne presunto responsabile del delitto, allarmata perché telefonava alla madre che però non rispondeva. Indagini in corso.

pioltello incidente ferroviario

Treno deragliato a Milano news: 4 uomini sorpresi a far rilievi nell’area posta sotto sequestro

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Paolo Crivellin pronto per la scelta, la redazione aumenta la difficoltà