in

Catania, picchia a sangue la moglie poi dà coltello a figlio di 4 anni: “Feriscila”

Orrore a Catania, ove una donna è stata per l’ennesima volta picchiata dal marito. L’uomo, un 26enne di origine rumena, è stato arrestato. La vittima – è emerso dalle indagini – è stata ripetutamente vessata in ogni modo. Insultata, malmenata e costretta a subire rapporti sessuali. Non solo, come se questo orrore non bastasse, il suo aguzzino ha fatto anche di peggio: messo un coltello in mano a uno dei loro due figli, un bimbo di 4 anni, lo ha istigato ad inveire sulla madre: “Feriscila!”, gli avrebbe detto.
catania donna picchiata dal marito rumeno

Questi sono solo alcuni degli orridi particolari che emergono sulla truce vicenda. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip di Catania ed eseguita oggi, sabato 5 maggio. I reati ipotizzati a carico del 26enne sono violenza sessuale aggravata, lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia. Coetanea del coniuge, la donna è stata per lungo tempo vittima di violenze: ha subito percosse fisiche in presenza dei figli di 4 e 2 anni, riportando anche una frattura al costato giudicata guaribile in 30 giorni. Impossibilitata a chiamare i soccorsi, è stata lasciata per punizione fuori dall’alloggio del pascolo dove il marito lavora e privata anche di cibo e acqua calda.

Potrebbe interessarti anche: India sbranato vivo da orso mentre tenta di fare un selfie: la morte in diretta (VIDEO)

Le indagini sono state avviate dopo la segnalazione dei servizi sociali del Comune in cui la coppia viveva. La donna, soccorsa, aveva una frattura al costato giudicata guaribile in trenta giorni.

Concorso Inps 2018: requisiti, prove, valutazione titoli universitari e come fare domanda (GUIDA COMPLETA)

Maria De Filippi età, altezza, peso, marito, figli, carriera TV: tutto su Queen Mary

Maria De Filippi età, altezza, peso, marito, figli, carriera TV: tutto su Queen Mary (FOTO)