in

Chi è Lorenzo Fontana: biografia e curriculum vitae del Ministro alla Famiglia e Disabilità

Per la prima volta nella storia repubblicana dell’Italia ci sarà spazio per un Ministero dedicato solo alla Disabilità. Una vittoria di Matteo Salvini, leader della Lega e Ministro degli Interni, che l’ha rivendicata più volte durante le ultime uscite pubbliche. Ma chi è Lorenzo Fontana, il nuovo Ministro scelto dal Governo Conte per dare vita al cosiddetto Cambiamento? Ecco tutto quello che c’è da sapere su biografia e curriculum vitae del nuovo Ministro della Disabilità, Lorenzo Fontana. 

Leggi anche: Ecco la lista dei ministri del Governo Conte

Chi è Lorenzo Fontana: la biografia e la formazione del nuovo Ministro

Lorenzo Fontana è nato a Verona il 10 aprile del 1980 ed è vicesegretario federale della Lega.  Laureato in scienze politiche presso l’Università degli Studi di Padova e in storia della civiltà cristiana all’Università Europea di Roma. Nel 2018 ha scritto “La culla vuota della civiltà. All’origine della crisi”, insieme a Ettore Gotti Tedeschi, con la prefazione di Salvini. Componente della Liga Veneta-Lega Nord, Fontana è stato vicesegretario del Movimento Giovani Padani, la sezione giovanile della Lega Nord, dal 2002.

Chi è Lorenzo Fontana: il ruolo di europarlamentare

Chi è Lorenzo Fontana?  Dopo essere stato consigliere comunale a Verona, Fontana è stato eletto per la prima volta nel Parlamento europeo nel 2009. Durante la sua prima legislatura è stato capo-delegazione del gruppo della Lega Nord al Parlamento europeo, e vice-presidente della commissione per la cultura, l’istruzione e lo sport. Nel corso dell’VIII legislatura al Parlamento Europeo è stato, tra le altre cose, relatore del progetto di decisione di esecuzione del Consiglio che approva la conclusione da parte dell’Ufficio europeo di polizia (Europol) dell’accordo sulla cooperazione operativa e strategica tra la Bosnia-Erzegovina ed Europol.

Le attività da Europarlamentare di Lorenzo Fontana

Le attività politiche di Lorenzo Fontana

Alle elezioni del 2014 viene rieletto. Ha fatto parte della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni (LIBE) e della delegazione per le relazioni con l’Iraq. È membro sostituto della commissione per l’industria, la ricerca e l’energia, e della delegazione alla commissione parlamentare di associazione UE-Ucraina. Il 26 febbraio 2016 è stato nominato vicesegretario federale della Lega Nord assieme a Giancarlo Giorgetti. L’8 luglio 2017 è stato ufficializzato il suo incarico di vicesindaco della città di Verona, con le seguenti deleghe: politiche della casa, relazioni internazionali, fondi UE, veronesi nel mondo, politiche demografiche, smart city e innovazione tecnologica, rapporti UNESCO.

Governo Conte lista ministri: ecco la composizione del nuovo esecutivo

Chi è Alberto Bonisoli: biografia e curriculum vitae del nuovo Ministro del Turismo e Beni Culturali