in

Chievo-Juventus, vittoria e primo posto: le pagelle

Chievo:

Puggioni voto 6, incolpevole sui due gol, si mette in luce per un paio di belle uscite.
Jokic 5.5, molto confusionario in fase offensiva ed in fase difensiva patisce la giornata di grazia di Lichsteiner.
Cesar 5, entrambi i gol vengono realizzati dalla sua parte.
(Acerbi 7, l’ambiente di Verona ha risvegliato l’ottimo difensore che c’è in lui).
Andreolli 5.5, bene, ma non fa quel qualcosa in più per evitare le due realizzazioni.
Dainelli 6, buona partita, sbroglia molte situazioni difficili.
Sampirisi 6.5, dalla sua parte non si passa, riesce a limitare chi tenta fortune nella sua zona, ovvero Pogba e De Ceglie.
(Seymour 5.5, corre e si impegna ma non riesce a mettersi in luce).
Cofie 5, arruffone e con scarso senso della posizione. La squadra spesso è spezzata in due e lui non fa niente per ricompattarla (Pellissier N.G.).
Rigoni 6.5, fa girare bene la palla illudendo spesso il pressing del centrocampo bianconero.
Hetemaj 6.5, buona tecnica e buona corsa. Si mette a disposizione della squadra con sacrificio.
Thereau 6.5, bel gol e diverse scorribande nella retroguardia juventina. Trova la rete in mischia.
Paloschi 6.5, una spina sul fianco. Corre pressa ed in maniera confusionaria cerca di violare la porta di Buffon. Oggi è andata male ma l’atteggiamento è quello giusto!
Corini 6, di più era difficile fare. Il divario tecnico era troppo elevato per fare di più.

calciomercato juventus

Juventus:

Buffon, 6, nell’unica vera azione offensiva Thereau infila la palla dove non può arrivare. Nel primo tempo una bella uscita bassa su Paloschi.
Barzagli 6.5, solita sicurezza. Dalla sua parte non si passa.
Marrone 7, mezzo voto in più per la sicurezza mostrata. Prova di maturità, ha dimostrato di esserci in caso di necessità.
Caceseres 6, fa ottimamente la normale amministrazione.
Lichsteiner, 7.5, semplicemente devastante nella sua fascia, tanti inserimenti, tra cui quello che ha portato il momentaneo 0-2. Un moto perpetuo.
Vidal 7.5, assist capolavoro per Matri e tanta quantità. Su tutte il recupero all’ultimo minuto di gioco dopo che l’arbitro Bergonzi aveva ostruito un passaggio di Pirlo scatenando il contropiede scaligero.
Pirlo 6, non riesce a prendere in mano il centrocampo come al suo solito. Nel finale di partita viene addirittura spostato in attacco per schierare Pogba davanti la difesa.
Pogba 6, una partita di normale amministrazione. Nel finale messo davanti alla difesa alza un muro invalicabile per le offensive avversarie.
Matri 6, il gol e nient’altro. In questo sport è la cosa principale ma è parso un fulmine a ciel sereno.
Giovinco 5, anche per lui un assist a Lichsteiner di tacco e basta. Altra partita incolore per il folletto Juventino. Deve cambiare registro, ed al più presto.
Alessio (Conte squalificato) 6, bene nella prima frazione di gioco, malissimo nella seconda. Per uscire da questa crisi bisogna lavorare ancora tanto.

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

Incidente aereo Fiumicino, Alitalia rimuove i loghi dall’Atr 72 uscito di pista

Sondaggio Elezioni 2013 Demopolis

Sondaggi Politiche 2013: Centrosinistra avanti di 6 punti, Grillo cresce ancora