di Andrea Monaci in

Chikungunya ultime news: 11 nuovi casi accertati nel Lazio, 4 a Roma


 

Le ultime news sulla diffusione del virus Chikungunya non sono buone: sono stati accertati altri 11 casi nel Lazio, di cui ben 4 solo nella città di Roma.

chikungunya ultime news

Le ultime news sul Chikungunya non sono buone. Nel Lazio la diffusione del virus è ormai a macchia d’olio, con 11 casi registrati in regione di cui ben 4 nella città di Roma. E’ la stessa regione Lazio a diffondere i dati, allarmanti, sul Chikungunya. Scrive il Seresmi, Servizio regionale di sorveglianza malattie infettive: «Ad oggi sono pervenute un totale di 76 notifiche di casi di Chikungunya. Dunque, 11 casi in più rispetto all’ultima rilevazione effettuata nella giornata di lunedì 18». Un caso di Chikungunya è stato registrato anche ad Aprilia, dove è in corso una disinfestazione in zona Montarelli volta all’eliminazione delle zanzare tigre, veicolo del contagio.

Leggi anche: Chikungunya virus, è maxi emergenza: raccolta straordinaria di sangue

Chikungunya ultime news: come proteggersi, il vademecum della Regione Lazio

La Regione Lazio dal canto suo ha dato massima pubblicità al vademecum per difendersi dal Chikungunya. Pubblicato online sul portale web dell’ente, fornisce informazioni generali sul virus, sulla protezione e sulla prevenzione dal contagio, oltre ad altre informazioni utili per chi viaggia.

Tra le informazioni di base più importanti ci sono i consigli per proteggersi dalla puntura della zanzara tigre, responsabile della trasmissione del Chikungunya. Questi i consigli:

  • Gli strumenti di protezione individuale più efficaci sono gli indumenti e i prodotti repellenti per gli insetti.
  • I repellenti vanno applicati sulle parti scoperte del corpo: per utilizzarli correttamente è fondamentale rispettare dosi e modalità riportate nelle istruzioni in etichetta.
  • Per evitare le punture è consigliabile vestirsi sempre di colori chiari, indossare pantaloni lunghi, maglie a maniche lunghe, e non utilizzare profumi.
  • È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno delle abitazioni utilizzando zanzariere, condizionatori e apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine, ma sempre con le finestre aperte.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook