in

Chivasso: ragazza di 29 anni accoltella la madre

Aggiornamento 4 marzo – La ragazza che ieri ha accoltellato la madre, Irene Attolini di 29 anni, è stata arrestata in serata dai carabinieri per tentato omicidio aggravato. Prima è rimasta piantonata in ospedale a Chivasso sotto osservazione, poiché aveva dichiarato ai carabinieri di aver assunto farmaci. Oggi sarà trasferita nel carcere delle Vallette. La madre, Rosa Maria Leona, 69 anni, è ricoverata al Cto e non sarebbe in pericolo di vita: ha subìto undici coltellate alla schiena e alle braccia, ma nonostante ciò è comunque riuscita a scappare in strada, dove è stata soccorsa dal personale del 118. Dopo l’aggressione la figlia si è barricata in casa e poi si è arresa ai carabinieri della compagnia di Chivasso. 

*****

Torino, ragazza di 29 anni accoltella la madre a Chivasso. La vittima ha 63 anni ed ora si trova ricoverata in gravi condizioni. La figlia per cause ancora non note l’avrebbe accoltellata alla schiena  mentre si trovavano in casa, al primo piano di una palazzina. La figlia, si è appreso, avrebbe problemi di salute mentale e sarebbe seguita da un centro sociale. Non sono ancora chiari i motivi del gesto, aperto un fascicolo di inchiesta, indagano i carabinieri di Chivasso.

Potrebbe interessarti anche: Coppia uccisa a Rolle: si segue la pista familiare, killer avrebbe agito da solo

Il dramma, secondo le prime indiscrezioni emerse, si è consumato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 3 marzo. La vittima dell’aggressione è stata soccorsa dai medici del 118 e trasportata in ospedale in elisoccorso in codice rosso. La figlia è una ragazza seguita dal centro salute mentale. (Notizia in aggiornamento)

Milan – Inter, intervista esclusiva alla tifosa rossonera Martina Stetiarova: “Se Icardi mi vede in curva così… sbaglia il rigore!”

L’Isola dei Famosi 2018, Franco Terlizzi difeso dalla moglie dopo le accuse di Craig Warwick: “Come mai non ha cercato un confronto?”