di Michela Becciu in

Chris Cornell morto: nuove indiscrezioni su cause decesso e ritrovamento cadavere


 

Chris Cornell morto: nuove indiscrezioni su cause decesso e ritrovamento cadavere. Gli inquirenti starebbero seguendo una pista investigativa ben precisa

chris cornell morte news

Chris Cornell è morto: emergono nuove indiscrezioni sul decesso del frontman dei Soundgarden avvenuto la scorsa notte all’età di 52 anni, dopo un concerto tenuto con la sua band al Fox Theatre di Detroit.

Una morte “improvvisa e inaspettata” la sua, come anche conferma il suo agente Brian Bumbery , ancora avvolta dal mistero. Tuttavia in queste ore si è appreso che il rocker, in tour con la storica band grunge di Seattle, potrebbe essersi suicidato.

Chris Cornell è morto: l’ultimo LIVE con i Soundgarden a Detroit (VIDEO)

Se ancora sono ignote le cause del decesso, la polizia di Detroit starebbe indagando su un possibile suicidio, quindi. Sul ritrovamento del cadavere, le poche indiscrezioni trapelate riferiscono che Cornell alloggiava all’hotel MGM Grand, poco distante dal Fox Theater, dove si è tenuto l’ultimo concerto dell’artista. Riferisce la testata locale WDIV, poi confermata dalle autorità locali, che il cadavere di Cornell sarebbe stato rinvenuto da un amico (a sua volta allertato dalla moglie del cantante che non era riuscita a contattarlo) nel bagno della sua stanza, amico che avrebbe immediatamente dato l’allarme e chiamato i soccorsi. Gli agenti arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Michael Woody del Detroit Police Department ha riferito al Mirror: “Stiamo investigando su un caso di sospetto suicidio”.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015