di Vincenzo Mele in ,

CM Punk potrebbe tornare sul ring: gli Young Bucks vorrebbero farlo entrare nel team


 

CM Punk potrebbe tornare sul ring: l’ex wrestler della WWE è stato invitato ad entrare nel team dagli Young Bucks

Sono passati circa tre anni dal suo addio alla WWE, dopodiché CM Punk ha lottato in UFC, ma con scarsi risultati. A distanza di tre anni, dunque, l’ex wrestler della federazione statunitense potrebbe tornare sul ring. CM Punk, infatti, è stato invitato dagli Young Bucks, stable emergente di ROH. I due vorrebbero allearsi con l’ex reietto della ECW e intanto hanno rifiutato un’offerta della WWE: “La parte divertente è che solo nel pro wrestling può accadere che una compagnia ti minacci di azioni legali nei tuoi confronti salvo poi offrirti un lavoro l’anno successivo. Ovviamente [la WWE] è interessata. Sarebbero interessati a portarci da loro anche solo per fare in modo che la ROH e la NJPW non ci abbiano più. Una cosa del genere non accadrebbe in nessun altro business

Nick e Matt Jackson sono stati intervistati da Rolling Stone, al quale hanno dichiarato: “Matt e io lo stiamo ripetendo in continuazione ultimamente: ci piacerebbe moltissimo lavorare con CM Punk. Penso sia solo questione di tempo prima che lui si renda conto di quanto manca al business. Non credo che capisca che i fan sarebbero felicissimi di riaverlo. Poter lavorare con lui aiuterebbe il business molto di più, ovunque ciò avvenisse. Sarebbe grandioso se riuscissimo a portarlo in Ring of Honor o in New Japan e fare qualcosa con lui. È uno dei miei obiettivi principali, riuscire a riportarlo a lottare” I due, dunque, senza mezzi termini lanciano un appello a CM Punk, affinché lotti con loro.

CM Punk al momento non si è ancora espresso, ma conoscendo l’ex wrestler della WWE gli piacerebbe tornare su un ring della pro wrestling. Vedremo se il wrestler accetterà l’invito degli Young Bucks. 

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook