in

Concorso Assistenti Tecnici 2018: Regione Lazio offre 115 posti di lavoro, ecco requisiti e modalità selezione

Concorso Assistenti Tecnici 2018 in Regione Lazio: come si può leggere nell’ultima Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il nuovo bando inerente l’assunzione di 115 assistenti tecnici da assumere con contratto a tempo indeterminato. Sarà possibile inviare la propria candidatura entro e non oltre il 29 marzo 2018. Per poter partecipare al nuovo concorso pubblico per esami, il bando richiede ai possibili candidati alcuni requisiti da non sottovalutare. Ecco quali sono e tutto quello che c’è da sapere sulla prova di esame.

Leggi anche: Tutte le offerte di lavoro con UrbanPost

Concorso Assistenti Tecnici 2018: come partecipare

Per l’ammissione al nuovo concorso in qualità di Assistenti Tecnici 2018 e annunciato dalla Regione Lazio, il bando richiede ai canditati il possesso dei seguenti requisiti

  • Cittadinanza Italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non aver riportato condanne penali;
  • Diploma di scuola secondaria superiore.

Tutti i requisiti elencati all’interno del bando, dovranno essere posseduti dai candidati entro la presentazione della domanda di partecipazione. I candidati che non saranno in possesso di tali requisiti, saranno esclusi Inoltre, bisogna precisare che il 30% dei posti messi a disposizione sarà riservato ai militari in congedo, mentre 23 posti sono riservati al personale dipendente della Giunta regionale.

Concorso Assistenti Tecnici 2018: come partecipare

Bisognerà compilare un modulo che dovrà essere stampato, e successivamente dovrà essere scansionato e inviato tramite le seguenti modalità:

Infine, per la partecipazione al concorso pubblico della Regione Lazio, è previsto il pagamento di un contributo di 10,33 € da effettuare tramite bonifico bancario: C/C Bancario n.000400000292 IBAN: IT03M0200805255000400000292 intestato a “Regione Lazio” presso Unicredit S.p.A, filiale 30151 in via R.R. Garibaldi, 7, Roma. Casuale: C115 – Contributo di partecipazione corso-concorso NUE.

Concorso Assistenti Tecnici 2018 prove di esame

Quali sono le prove di esame per il Concorso Assistenti Tecnici 2018 indetto dalla Regione Lazio? Anzitutto, se il numero di candidati al concorso assistenti tecnici 2018 sarà elevato, il bando prevede lo svolgimento di una prova pre-selettiva. Questa consiste in un questionario a risposta multipla.  Successivamente alla prova pre-selettiva, il bando di concorso prevede ulteriori prove d’esame da superare, tra cui:

  • Due prove scritte;
  • Prova Orale.
    Le due prove scritte potranno essere in forma di elaborato scritto, risposta multipla o questionario a risposte sintetiche. Le maaterie da studiare per queste due prove scritte sono:
  1. Elementi di diritto amministrativo;
  2. elementi di diritto costituzionale e di diritto dell’unione europea;
  3. normativa in materia di trattamento e protezione dei dati personali;
  4. normativa concernente il Numero Unico dell’Emergenza;
  5. Statuto Regione Lazio, legge regionale del Lazio n. 6/2002 e regolamento regionale del Lazio n. 1/2002;
  6. nozioni di informatica e di strumenti web.

Infine, la prova orale consiste in un colloquio con la commissione esaminatrice, dove valuterà il candidato sulla conoscenza delle materie della prova scritta e sulla conoscenza della lingua straniera.

strage cisterna news

Strage Cisterna Latina news, Antonietta si è svegliata: oggi le sarà comunicata l’atroce verità sulle figlie

Il mio uomo perfetto, intervista esclusiva a Nancy Coppola: “Noi cantanti neomelodici discriminati. L’Isola preferisco non vederla”