in

Concorso vigili urbani Torino 2018: 50 posti di lavoro, ecco requisiti, prove e scadenze domanda (GUIDA COMPLETA)

Ancora offerte per lavorare come agente di Polizia Locale, ovvero la vecchia figura del “vigile urbano”. Tantissime le ricerche che mensilmente vengono effettuate dai comuni italiani, sia al Nord che al Sud. Ma come si diventa vigile urbano? Qual è lo stipendio? Quali sono i posti disponibili a luglio 2018 e quando scadono le domande? Vediamo tutto quello che c’è da sapere con il nuovo elenco aggiornato. Nello specifico, andiamo a prendere in esame tutti i dettagli relativi al concorso agenti di polizia locale presso il Comune di Torino con 50 assunzioni. Ecco requisiti, prove, scadenza domanda e stipendio.

Leggi anche: Tutte le offerte di lavoro con UrbanPost

Concorso agenti vigili urbani 2018 Torino: requisiti

Ecco quali sono i requisiti per prendere parte al concorso agenti di polizia locale (vigili urbani) per il comune di Torino:

  • cittadinanza italiana;
  • diploma di maturità di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale, già conseguito alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di selezione per la presentazione della domanda o, in alternativa, conseguito entro l’anno scolastico 2017/2018;
  • età minima di 18 anni compiuti alla data di scadenza del bando e massima di 32 anni non ancora compiuti al momento della stipula del contratto individuale di lavoro;
  • idoneità fisica (maggiori dettagli sui requisiti fisici da possedere sono indicati nel bando sotto allegato);
  • possesso della patente di guida di categoria B;
  • disponibilità al porto e all’eventuale uso dell’arma, nonché alla conduzione dei veicoli in dotazione al Corpo di Polizia Municipale;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
  • non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituiti dai pubblici uffici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale.

Pagamento multe online 2016

Concorso vigili urbani Torino 2018: ecco come inviare la domanda

L’invio della domanda di partecipazione la bando dovrà essere inviata esclusivamente in modalità telematica entro e non oltre le ore 13 del 19 luglio 2018, per avere tutte le info e consultare il bando di concorso integrale visitare il seguente link.

Concorso agenti di polizia locale al Comune di Torino: qual è lo stipendio

Stipendio iniziale annuo previsto, per la categoria C – posizione economica 1, dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale del Comparto Regioni-Autonomie Locali, pari ad Euro 19.454,15 annui lordi. Spettano inoltre l’indennità di comparto, la tredicesima mensilità ed ogni altro emolumento accessorio previsto dal contratto di lavoro, nonché, se dovuto, l’assegno per il nucleo familiare.

 

Cristiano Ronaldo matrimonio in Italia: fiori d’arancio con Georgina Rodriguez?

Chi è Chiara Bordi, la ragazza con una protesi alla gamba protagonista a Miss Italia 2018