in

Consultazioni Governo 2018, centrodestra unito al Quirinale: Movimento 5 Stelle da solo apre al Pd

Strategia continua per le consultazioni del Governo 2018. Per la formazione di un nuovo esecutivo a Palazzo Chigi non sono bastate le prime tornate di riunioni a “casa” Mattarella. Non c’è una maggioranza che possa lavorare per il futuro del Paese, non c’è stabilità e, al momento, sembrano vacillare anche gli accordi iniziali tra Lega e Movimento 5 Stelle. Salvini e Di Maio non sono mai stati così lontani nelle ultime settimane: il primo coinvolge Berlusconi e Meloni, il secondo cerca appoggio in casa Nazareno aprendo le porte al Partito Democratico.

Leggi anche: Tutte le news dal mondo della politica italiana

Centrodestra unito al Colle: la dichiarazione di Matteo Salvini

“Alle prossime consultazioni il centrodestra si presenterà unito con Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi”. L’ex premier raccoglie così la proposta venuta in mattinata – in una intervista al Tg1 – da Matteo Salvini. “Chiederò – aveva detto Salvini – a Berlusconi e Meloni di andare insieme alle consultazioni. L’unico governo possibile è quello del centrodestra insieme con il M5s”. “Ringrazio Salvini – dice anche Giorgia Meloni – per aver accettato la proposta di Fratelli d’Italia: presentarsi insieme agli alleati alle prossime consultazioni con il Presidente Mattarella. La coalizione di centrodestra ha vinto le elezioni. Dunque se si intende rispettare la volontà popolare spetta al centrodestra l’incarico di formare il governo”. “E’ possibile – ha detto in mattinata a Radio Capital il governatore della Liguria Giovanni Toti trovare un programma minimo di Governo tra centrodestra e M5S con la buona volontà, il dialogo sugli incarichi istituzionali è stata una prova che induce un po’ di ottimismo, ma non è facile e non so neanche quanto possa durare”.

Il Movimento 5 Stelle chiude alla Lega

“Salvini deve scegliere tra il cambiamento e il riportare indietro l’Italia con Berlusconi.” È questo, secondo quanto apprende l’ANSA, il commento che filtra dai vertici del Movimento 5 Stelle sulla decisione – accolta da Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi – del leader della Lega di andare al Colle come unica delegazione del centrodestra. Una mossa, si spiega dai vertici del Movimento, con cui oggi Salvini ha messo sé stesso e tutto il centrodestra all’angolo.

Leggi anche: Di Maio apre al Pd: “Facciamo il Governo 2018”

Confronto TV annullato Renzi Di Maio

Governo 2018, Di Maio a La Repubblica: “Pd, sotterriamo l’ascia di guerra, diamo un esecutivo all’Italia”

stuidente italiano scomparso in slovenia

Davide Maran scomparso in Slovenia: due avvistamenti, ecco dove e quando