in

Consultazioni Governo 2018: il calendario della seconda tornata

Consultazioni Governo 2018, il Quirinale ha convocato il secondo giro di incontri per giovedì e venerdì prossimi, rispettivamente 12 e 13 aprile 2018. In questa circostanza, gli incontri del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, avranno inizio con i partiti e chiuderanno con le alte cariche istituzionali. Giovedì chiuderanno la giornata di consultazioni sempre il Movimento 5 stelle, mentre il centrodestra unito rimarrà nella casella già assegnata alla Lega al primo giro. Lo si apprende da fonti parlamentari.

Leggi anche: Tutte le news con UrbanPost

Consultazioni Governo 2018: il calendario completo

Consultazioni Governo 2018, il calendario completo degli incontri al Quirinale con il Capo dello Stato, Sergio Mattarella:

Giovedì 12 aprile 2018

  • ORE 10.00 Gruppo “Per le Autonomie (SVP-PATT, UV)” del Senato della Repubblica;
  • ORE 10.30 Gruppo Misto del Senato della Repubblica;
  • ORE 11.00 Gruppo Misto della Camera dei deputati;
  • ORE 11.30 Gruppo “Liberi e Uguali” della Camera dei deputati
  • ORE 16.30 Gruppi “Partito Democratico” del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati
  • ORE 17.30 Gruppi “Lega-Salvini Premier”, “Forza Italia-Berlusconi Presidente” e “Fratelli d’Italia”, del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati
  • ORE 18.30 Gruppi “MoVimento 5 Stelle” del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati

Venerdì 13 aprile 2018

  • ORE 10.30 Presidente Emerito della Repubblica: Sen. Dott. Giorgio Napolitano
  • ORE 11.15 Presidente della Camera dei Deputati: On. Roberto Fico
  • ORE 12.00 Presidente del Senato della Repubblica: Sen. Maria Elisabetta Alberti Casellati

Consultazioni Governo 2018, la mossa di Di Maio

“Noiha detto il mattinata il leader del M5s Luigi Di Maiosiamo impegnati a scrivere un contratto di governo: siamo pronti ma capisco che ci sono delle dinamiche interne alla coalizione di centrodestra e del Pd. Avremo bisogno di tempo per vedere l’evoluzione all’interno delle altre forze”. “Ci diano loro una risposta: dobbiamo metterci al lavoro il prima possibile sapendo però che io non voglio fare il presidente del Consiglio per non fare nulla: si va al governo con una compagine che possa cambiare le cose”.

terremoto macerata oggi

Terremoto oggi a Macerata e al largo della Calabria: due scosse di magnitudo 3.4 e 3.7

Governo 2018, dopo le consultazioni Pd arriva il messaggio di Martina: “Non sposiamo la logica del Movimento 5 Stelle”