in

Contratto di Governo Lega – M5S: i 10 punti salienti del programma di Salvini e Di Maio

Il contratto di Governo Lega – Movimento 5 Stelle ha superato il primo ostacolo – che appariva il più facile -, ovvero quello di essere approvato dalla base del Movimento grillino sulla piattaforma Rousseau. Il 94% di sì ha fatto esultare Di Maio che parla di “Governo del cambiamento”. Oggi e domani, invece, la Lega mettere in atto dei Gazebo per far votare il contratto di Governo anche ai non iscritti. Lunedì, invece, si andrà da Mattarella per l’ultima partita decisiva: se ci sarà fumata bianca via al Governo, altrimenti il lavoro sarà stato vano. Ecco tutto quello che c’è da sapere, con i 10 punti salienti, del Contratto di Governo Lega – Movimento 5 Stelle.

Leggi anche: Tutte le news sul Governo 2018 con UrbanPost

Riduzione Costi politica e riforme

Si prevede la riduzione del numero dei parlamentari e delle norme, l’introduzione del vincolo di mandato, il potenziamento di forme di democrazia diretta, l’abolizione del Cnel, l’abrogazione della norma costituzionale sul pareggio di bilancio.

Riduzione Debito Pubblico

Movimento 5 Stelle e Lega si impegnano a proporre che i titoli di stato di tutti i Paesi dell’area euro acquistati dalla Bce siano esclusi pro quota dal calcolo del rapporto Debito/Pil.

Riforma Fisco e Flat Tax

Secondo il contratto di Governo stipulato da Lega e Movimento 5 Stelle ci saranno due aliquote al 15 e 20% per tutti. Scompare la flat tax per le imprese.

Riforma dell’Istruzione e sanità

Scuola e Sanità: sono due capitoli che prevedono una serie di azioni riformatrici. E’ previsto il superamento di riforme come quella della buona scuola, dalla chiamata diretta all’alternanza scuola-lavoro.

Riforma del Lavoro e Pensioni

Il contratto di Governo Lega – Movimento 5 Stelle prevede, per quanto concerne la Riforma del Lavoro, l’introduzione del salario minimo, il taglio del cuneo fiscale, il ripristino dei voucher. E poi ovviamente il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza. Per quanto concerne le pensioni: abolizione della Fornero, quota 100 e opzione donna. Taglio delle pensioni d’oro

Rapporti con l’Europa

Una discussione dei Trattati dell’Ue e del quadro normativo principale”. Da rivedere anche “l’impianto della governance economica europea (politica monetaria unica, Patto di Stabilita’ e crescita, Fiscal compact, Mes)”.

La legittima difesa

La legittima difesa riformata nella proporzionalità tra difesa e offesa sopratutto nelle intrusioni in casa. – Sicurezza: si prevedono videocamere sulla divisa degli agenti ma anche investimenti per mezzi e armi non letali, tipo taser.

Chiusura ILVA?

Per quanto concerne l’area dell’Ilva si prevede un programma di riconversione basato sulla chiusura delle fonti inquinanti e bonifica.

Banche e Monte Paschi di Siena

Per quanto concerne le Banche: si agisce per la creazione di una banca pubblica di investimenti utilizzando strutture e risorse esistenti. Mentre sul Monte dei Paschi di Siena: “lo stato azionista deve provvedere alla ridefinizione della mission e degli obiettivi dell’istituto di credito in un’ottica di servizio” abbandonando quindi ogni tentazione a liquidarla.

Tutela dell’ambiente

Si tratta di una intera sezione del contratto è dedicata alle misure da adottare per l’acqua pubblica, l’agricoltura, la pesca il made in Italy, la green economy e i rifiuti.

Orto delle Monache sul Colle dell’Infinito – Recanati © FAI – Fondo Ambiente Italiano – Courtesy of Ufficio Stampa FAI

OMICIDIO SUICIDIO A CETONA

Torino: cadavere in decomposizione appeso a un albero a Bobbio Pellice

Luigi Favoloso e Nina Moric gossip news, Cristina Roncalli rivela: “Io amante per sei mesi”