di Redazione in ,

Convertire video in diversi formati su Windows: consigli e informazioni utili


 

Siete alla ricerca di un convertitore video per Windows? Ecco qualche consiglio e alcune informazioni utili

Quante volte vi siete chiesti come convertire video in formati differenti rispetto a quello originale? Si tratta di un problema comune a molti dal momento che, sempre più spesso, ci si trova ad utilizzare dispositivi diversi tra di loro sia per la riproduzione sia per la cattura di filmati. Ma non solo: talvolta è necessario ridurre le dimensioni e la qualità del video in questione prima di poterlo riprodurre, ad esempio, su di uno smartphone. Ma come fare?

La rete risolverà tutti i vostri dubbi: una breve ricerca vi farà infatti scoprire una moltitudine di risorse – online e non – da utilizzare per convertire i video da un formato all’altro. Tra queste, un ottimo convertitore video multiformato che possiamo consigliarvi è Movavi Video Converter: si tratta di un programma pensato per gli utenti Windows e installabile in pochi click. Dal sito ufficiale è possibile scaricare la versione di prova della durata di 7 giorni, estendibile qualora siate soddisfatti del lavoro. Movavi Video Converter si differenzia per essere un programma molto intuitivo: basterà infatti trascinare nella finestra i video da convertire per procedere al cambio del formato.


Come è possibile notare dallo screen di Movavi Video Converter, è possibile scegliere – oltre al formato di output – anche la piattaforma o il dispositivo sui quali verrà riprodotto il filmato. Ma non è ancora tutto: questo strumento vi permetterà anche di intervenire sulla qualità delle immagini.

Prima di convertire il video in un nuovo formato avrete infatti modo di tagliare e/o unire diversi fotogrammi, stabilizzare e migliorare la qualità delle immagini o inserire watermark. I più esperti potranno anche modificare la traccia audio migliorandola, eliminandone il rumore oppure estraendola. Non da meno, infine, è la possibilità di inserire sottotitoli. Una volta terminato il lavoro sul filmato non resta altro che cliccare su “Converti” e, in pochissimo tempo, verrà elaborato il nuovo file. Infine, tra le altre funzioni di Movavi Video Converter, segnaliamo la possibilità di creare GIF partendo dai propri filmati, convertire DVD in formato video, condividere i propri filmati sui principali social network e avere a disposizione ben 34 tipi di formato file tra cui scegliere.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanTech

Leggi anche

Commenta via Facebook