di Paola Stigliano in ,

Cosa visitare a Verona in un weekend: 10 cose da vedere in due giorni


 

Un weekend per visitare la città degli innamorati: cosa vedere e cosa visitare a Verona in due giorni.

Cosa visitare a Verona in un weekend: la città Patrimonio dell’UNESCO

Verona è la città degli innamorati, teatro di una delle storie d’amore più struggenti che il popolo italiano abbia mai conosciuto. Non a caso, tra le cose da vedere a Verona durante un weekend in città non potrebbe mancare la casa di Giulietta. Verona è anche la città delle opere liriche, dal patrimonio storico e artistico di notevole importanza. Dal 2000, infatti, è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO per la sua architettura e struttura urbana, nonché per la storia che racconta.

Cosa visitare a Verona in un weekend: l’itinerario del 1° giorno

Dopo il Colosseo, simbolo della Città Eterna, e Santa Maria Capua Vetere a Napoli, l’Arena di Verona è il terzo anfiteatro per grandezza che risale ai tempi dell’antica Roma. L’itinerario del primo giorno a Verona inizia proprio dal simbolo della città e, quindi, da Piazza Brà. Lasciando le mura dell’imponente anfiteatro alla propria destra, si prosegue verso Via Mazzini, che ospita importanti edifici signorili. Lungo la via, spicca lo stile neoclassico dell’elegante Loggia Arvedi. Continuando la passeggiata, si imbocca Via Cappello per arrivare all’altezza del numero civico 27 dove, come annunciano le scritte di chi si è promesso amore eterno, si trova la famosa Casa di Giulietta. A seguire, raggiungere Piazza delle Erbe con Palazzo Maffei e Casa dei Mercanti. A pochi passi, si trova Piazza dei Signori, da cui ammirare l’architettura della Loggia del Consiglio, di Palazzo del Capitano e Palazzo della Ragione. A questo punto della giornata, sono circa le 16.00 ed è quindi tempo di salire sulla cima della Torre dei Lamberti per guardare Verona dall’alto. Se in mattinata non è mancata la visita della Casa di Giulietta, ora è tempo di andare verso via Arche Scaligere per trovare la casa di Romeo. Si prosegue poi verso la Chiesa di Sant’Anastasia e per finire verso il Duomo.

Cosa visitare a Verona in  un weekend: cosa vedere durante il 2° giorno

Una volta visitato il centro storico, viste le attrazioni principali che Verona offre, il secondo giorno in città potrebbe iniziare con la visita di Castelvecchio, castello risalente al ‘300 che ospita ora un museo civico, per poi attraversare il Ponte Scaligero. Altro attraversamento fluviale apprezzato è Ponte Nuovo, che conduce verso Giardino Giusti, luogo ideale per chi ama perdersi tra labirinti naturali, siepi e cipressi.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanViaggi

Leggi anche

Commenta via Facebook