in

Cosenza: intera famiglia trovata morta in casa, ipotesi omicidio-suicidio

Aggiornamento ore 17:00 – Sarebbe stato il capofamiglia a sterminare la moglie e i due figli ventenni, per poi puntare la pistola contro se stesso e togliersi la vita. L’autore della strage sarebbe, secondo quanto sta trapelando in questi minuti, Salvatore Giordano (commerciante di strumenti musicali), di 57 anni; avrebbe ucciso la moglie 59enne Francesca Vilardi, ei due figli Giovanni, studente 26enne, e Cristiana, operatrice call center di 29 anni. Sul caso indagano i carabinieri che, nell’abitazione, hanno trovato due pistole, probabilmente utilizzate per compiere la strage.

*****

Cosenza tragica ultim’ora: intera famiglia trovata morta in casa oggi, lunedì 12 febbraio 2018. Secondo quanto emerso il macabro ritrovamento sarebbe avvenuto in un appartamento a Rende, in Calabria, all’interno del quale c’erano quattro corpi senza vita. La terribile scoperta è avvenuta in una villetta sita in via Malta, nella zona periferica di Rende, a pochi chilometri da contrada Cutura.

Si tratta di padre, madre e due figli, dei quali al momento non è trapelata alcuna generalità. Secondo una prima ipotesi fatta dagli inquirenti e riportata dall’ansa, potrebbe trattarsi di un caso di omicidio-suicidio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le prime indagini e che in questo momento stanno effettuando tutti gli accertamenti del caso coadiuvati dalla Scientifica.

Jessica uccisa a Milano, tranviere sempre più nei guai: in un biglietto la disgustosa richiesta alla vittima

Nell’appartamento i carabinieri avrebbero rinvenuto una pistola, che si ipotizza sarebbe l’arma usata per compiere la strage, da parte di chi non è ancora chiaro. I figli della coppia sono un maschio ed una femmina, ma al momento non si conosce al momento la loro età. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri della sezione scientifica del Comando provinciale di Cosenza. Le quattro vittime sono i membri della famiglia Giordano, proprietaria di un negozio di telefonini a Quattromiglia di Rende. I carabinieri sono giunti sul posto allertati da alcune persone residenti nella zona che avevano loro raccontato di avere udito colpi di arma da fuoco provenire proprio dall’abitazione.

20enne uccisa a milano

Jessica uccisa a Milano, tranviere sempre più nei guai: in un biglietto la disgustosa richiesta alla vittima

Uomini e Donne trono classico: Lorenzo Ricciardi ha scelto tra Sara Affi Fella e Nilufar Addati?