in ,

Costa Rica aereo da turismo si schianta contro montagna: 12 morti, sterminata un’intera famiglia

Costa Rica: un aereo con 12 persone a bordo è precipitato in un’area boschiva a Guanacaste, nel nordovest della Costa Rica. A darne conferma il governo diffondendo le immagini del relitto in fiamme e aggiungendo che l’aereo apparteneva alla compagnia locale Nature Air.

Secondo il bilancio ufficiale delle vittime diffuso dalle autorità, i 2 piloti e i 10 passeggeri americani a bordo sono tutti morti sul colpo nello schianto. Il piccolo aereo è precipitato, per cause ancora in corso di accertamento, contro una montagna nella zona di Guanacaste; eccezion fatta per i 2 piloti, i 10 passeggeri erano tutti turisti che avevano noleggiato il velivolo dalla società ‘Nature Air’ per fare un giro dell’area e, emerge in queste ore, stavano soggiornando in un hotel della zona.

Potrebbe interessarti anche: Aosta furgone contro pullman: scontro sulla A5, 1 morto e 6 feriti

La tragedia, secondo la ricostruzione, sarebbe avvenuta circa una decina di minuti dopo il decollo. Il piccolo aereo turistico era appena decollato dallo scalo Juan Santamaria alla volta di Punta Islita (sarebbe dovuto essere un volo breve, di circa 40 minuti per 130 km di distanza) ma i piloti hanno segnalato dei problemi al velivolo subito dopo il decollo. Alcuni testimoni avrebbero riferito di averlo visto precipitare contro la parete di una montagna, esplodendo e prendendo fuoco. Non si esclude tuttavia che a causare l’incidente siano state le cattive condizioni meteo.

Si tratta di un Let-410 bi-turboelica di fabbricazione ceca con codice identificativo TI-BEI. Il governo della Costa Rica ha confermato sia la dinamica dei fatti (la natura del presunto guasto tecnico dovrà essere accertata) che il numero delle vittime, dodici, appunto. Tra i dieci turisti a bordo cinque appartenevano alla stessa famiglia. I passeggeri erano tutti cittadini americani. Il Ministro della Pubblica Sicurezza ha pubblicato sul suo profilo Facebook ufficiale le immagini dei resti del velivolo precipitato.

L’attuale Presidente della Costa Rica ha espresso il suo cordoglio inviando un messaggio di solidarietà a tutte le famiglie delle vittime, precisando che sarà loro vicino. Ha inoltre sottolineato come l’aereo della Nature Air precipitato fosse “un importante e sicuro velivolo” che ha trasportato, ad oggi, 2500 passeggeri. Dettaglio fornito mirato molto probabilmente a voler allontanare l’ipotesi che il disastro sia stato causato da un guasto tecnico del velivolo ed avallare invece quella dell’incidente legato ad eventi naturali.

Ascolti tv 31 dicembre 2017, Amadeus doppia Federica Panicucci: vince L’Anno che verrà

Concerto Capodanno Vienna 2018: orario, scaletta e informazioni varie