in

Crina scomparsa a Ravenna news: vincita al gioco e nuova scheda sim, è allontanamento volontario?

Ravenna donna scomparsa da due settimane: Crina Vasilovici è sparita nel nulla da 8 giorni. La 29enne di origini rumene, madre di due bambine, non chiama i suoi familiari. Il marito è in viaggio per l’Italia e arriverà a Ravenna sabato prossimo. La madre Maria è disperata, in lacrime poco fa a La vita in diretta ha lanciato un appello alla figlia, implorandola di farsi sentire, dirle dove si trova e come sta. “E’ impossibile lasciare i figli, una mamma non lo fa …”, ha detto la donna in preda allo sconforto.

Crina scomparsa a Ravenna: una importante vincita al gioco e la nuova scheda sim

L’inviata del programma ha sentito in questi giorni diversi testimoni, i quali le hanno rivelato due particolari importanti, che potrebbero risultare utili alle indagini. La prima a parlare è una barista, la banconista del locale dove Crina era solita andare, la quale ha detto che la 29enne “era una giocatrice” e che circa due settimane fa aveva vinto una cifra importante (circa 5mila euro) alle slot machine, aveva incassato la vincita e da allora lì al bar non si era più fatta sentire. La seconda testimone è una donna titolare di un tabacchi, che pochi giorni prima della scomparsa ha visto Crina: “Ha chiesto l’attivazione di una scheda sim ma non ho potuto fargliela perché voleva un operatore telefonico che io non ho. Allora ha parlato al telefono con un uomo e poi se ne è andata senza attivare alcuna scheda”.

Possibile che questi due episodi siano scollegati dalla sparizione di Crina? Un altro elemento, poi, fa pensare che quello della giovane madre sia stato un allontanamento volontario: vi sarebbe uno scambio di messaggi (di cui gli inquirenti sono entrati in possesso) tra la 29enne e un’amica fidata che farebbe proprio propendere per siffatta ipotesi. Al momento però la Procura non fa trapelare altre indiscrezioni.

Potrebbe interessarti anche: Ravenna donna scomparsa da una settimana: Crina è madre di due bambine, l’appello della famiglia

Scomparsa a Ravenna: la testimonianza del datore di lavoro

E’ stato Massimo, il titolare dell’agriturismo dove Crina lavora ed ha alloggio a denunciare la scomparsa della donna. Secondo i fatti ricostruiti il 23 gennaio, giorno libero di Crina, la donna di sera è stata vista in un locale. “Alle 21 mi ha mandato un messaggio per chiedermi se il suo alloggio era aperto, perché entro un’ora/un’ora e mezza sarebbe dovuta tornarci per prendere delle cose. L’indomani mattina abbiamo scoperto che non è mai venuta; l’ho chiamata al cellulare ma era sempre staccato”, così è scattata la denuncia di scomparsa. L’uomo ha anche detto che Crina in quei giorni “non mostrava angoscia o nessuna situazione particolare”.

Francesca Cipriani malore

L’Isola dei Famosi 2018, lite tra Francesca Cipriani e Cecilia Capriotti: “Non possiamo frequentarci, mi vergognerei”

maria elena boschi sondaggi elettorali

Ultimi sondaggi elettorali, Tecné: le intenzioni di voto degli italiani, Boschi ok in Trentino