in

Cuneo treno deragliato oggi: ci sarebbero feriti, soccorritori sul posto

Aggiornamento ore 14:25 – I feriti lievi sarebbero due. Questo il comunicato di Rfi: “Per la presenza sui binari di una gru privata esterna alla ferrovia il locomotore e due carrozze di un treno regionale sono stati urtati durante il transito. A causa dell’urto, il treno è sviato nei pressi della fermata di Trinità. La gru privata stava effettuando lavori esterni alla linea ferroviaria. I viaggiatori del treno sono stati accompagnati alla fermata di Trinità ed è stata richiesta l’attivazione di un servizio sostitutivo con bus in quanto è sospesa la circolazione ferroviaria tra Fossano e Mondovì sulla linea Torino-San Giuseppe di Cairo”.

*****

Cuneo treno deragliato oggi: secondo le prime indiscrezioni una gru blu di una ditta privata avrebbe colpito il convoglio facendo uscire fuori dai binari, i soccorritori sono sul posto. L’incidente, secondo quanto trapela in questi minuti, ha visto coinvolto il treno regionale 10130 Savona-Torino, deragliato poco prima delle 13 di oggi, venerdì 27 aprile, nel tratto Trinità-Sant’Albano, in provincia di Cuneo. Le cause dell’accaduto sono tuttavia al momento in corso di accertamento.

Alcuni passeggeri sarebbero rimasti feriti lievemente, ma niente al momento trapela circa il loro numero e le effettive condizioni. Le agenzie parlano di “alcune persone rimaste lievemente contuse e almeno tre soccorse sul posto”. Sul posto i soccorritori e le forze dell’ordine. Il convoglio, un treno regionale veloce, era partito alle 11.30 da Savona; l’arrivo a Torino Porta Nuova era previsto per le 13.35. Impossibile al momento conoscere maggiori informazioni circa l’esatta dinamica dei fatti. Si sa solamente che “una gru blu avrebbe colpito il treno facendo uscire fuori dai binari“.

Potrebbe interessarti anche: Sassari: uomo picchia madre, ferisce carabiniere e si barrica in casa

Deraglia un treno regionale nel Cuneese, soccorritori sul posto

.

chiambretti

Matrix Chiambretti ospiti 27 aprile 2018: Pupo, Francesca Barra e Simona Ventura

Stipendio vigile urbano 2018: salario, indennità e contributi per chi lavora nella Polizia Municipale