in

Daniela scomparsa a Posillipo: mai tornata da passeggiata mattutina, è allarme

Daniela Pesacane è una donna di 55 ani di cui si sono misteriosamente perse le tracce lo scorso venerdì 6 luglio 2018. Secondo quanto hanno fatto sapere i suoi familiari, che si sono rivolti al programma Chi l’ha visto?, Daniela è una persona che sta attraversando un periodo di fragilità emotiva e sta seguendo una terapia. Venerdì scorso è uscita di casa, nel quartiere Posillipo, ma dalla passeggiata non è più tornata. In tarda mattinata sua sorella si è subito allarmata quando, non vedendola tornare ha provato inutilmente a telefonarle. Il suo cellulare, infatti, risultava irraggiungibile.

Scomparsa a Posillipo: il timore di chi indaga

Avviate subito le ricerche dopo la denuncia di scomparsa ai carabinieri, i militari hanno avuto modo di rintracciare alcuni testimoni, i quali avrebbero raccontato di avere visto la donna, la mattina della sua sparizione, in via Strato. Si teme che se ne sia andata a bordo di un autobus in direzione di Mergellina. La famiglia è molto in ansia per lei, poiché e potrebbe avere bisogno di aiuto. Daniela deve infatti assolutamente prendere i farmaci perla sua terapia quotidiana, che non ha con sé.

Leggi anche: Maria Chindamo, intervista esclusiva al fratello Vincenzo: retroscena inediti, il dramma di una famiglia che lotta per la verità

Daniela Pesacane l’appello a Chi l’ha visto?

Sesso:F
Età:55 (al momento della scomparsa)
Nazionalità:italiana
Statura:168
Occhi:castani
Capelli:brizzolati
Abbigliamento:Maglietta grigia, fuseaux neri, scarpe senza lacci, una grossa borsa beige, sacchetti di carta variopinti
Scomparso da:Napoli (quartiere Posillipo)
Data della scomparsa:06/07/2018

Daniela è uscita per fare una passeggiata nel quartiere.Non vedendola rientare, attorno alle 12, la sorella preoccupata l’ha chiamata al cellulare. Daniela non le ha risposto, perché il telefono risultava staccato. La donna è stata vista da alcuni negozianti in via Strato. Potrebbe aver preso un bus in direzione di Mergellina. Ha bisogno di assumere farmaci perla sua terapia quotidiana.

Personale Ata 2018

Personale Ata 2018 graduatorie provvisorie: problemi con il Miur, ecco le ultimissime

chieti ciro immobile aggredito in spiaggia

Ciro Immobile aggredito in spiaggia a Chieti: un uomo ha cercato di accoltellarlo, ecco chi è