in

David Borrelli lascia il M5S: “Mai avuto problemi di salute” e fonda un nuovo Movimento

David Borrelli, uno dei principali fondatori del Movimento 5 Stelle, dice addio alla Casaleggio a pochi giorni dalle elezioni politiche 2018. Si era vociferato di problemi di salute – almeno questa la versione ufficiale rilasciata dagli organi del movimento pentastellato – ma è stato lo stesso eurodeputato a smentire suoi presunti problemi di salute. “Fonderò un nuovo movimento politico…”

David Borrelli su Facebook: “Mai avuto problemi di salute”

“Ieri ho preso una decisione difficile che merita qualche spiegazione, perché sto leggendo troppe fantasiose ricostruzioni. Non ho problemi di salute e non ne ho mai accennato – scrive su Facebook l’eurodeputato David Borrelli – Auguro al MoVimento 5 Stelle una strada costellata di ambiziosi traguardi e grandi successi”.

David Borrelli fonda un nuovo Movimento politico

La separazione, arrivata all’improvviso, lascerà strascichi di polemiche. Ma David Borrelli è chiaro: “Per tredici anni il Movimento è sempre stato la mia casa – dice l’eurodeputato – l’ho visto nascere ed ho avuto il privilegio di assistere molto da vicino a tutte le tappe di questa avventura. Ora è arrivato per me il momento di cambiare percorso”. Un percorso che guarda agli “imprenditori e risparmiatori”. Per loro Borrelli ha deciso di “aderire ad un nuovo progetto: un movimento che nascerà a breve”.

David Borrelli addio al M5S: mossa strategica?

Secondo molti, però, questa di David Borrelli non è altro che una mossa strategica poiché già al secondo mandato alle Europee e il prossimo anno ci sarà una nuova tornata elettorale. Da regolamento Movimento 5 Stelle, infatti, gli esponenti non possono ricoprire più di due volte la stessa carica. Aldo Giannuli, vicino alla Casaleggio, aveva anticipato all’Adnkronos: “Fra un anno ci sono le elezioni europee e in teoria, per le regole del Movimento, avendo fatto due mandati, non dovrebbe più essere ricandidabile. A meno che non stia pensando di ricandidarsi da qualche altra parte”.

Ultimi sondaggi elettorali, Tecnè: percentuali dei partiti al 5 maggio 2018

Elezioni 2018, Matteo Salvini premier del centrodestra? “Sì, con un voto in più di Forza Italia!”

silvio berlusoni stop campagna elettorale

Elezioni 2018, Berlusconi a Porta a Porta: l’impegno con gli italiani e il “disimpegno” da Palazzo Chigi