in

Della Valle vuole comprare La7

Il boss di Telecomm Italia Media Franco Barnabè aveva affermato solo dieci giorni fa che le uniche due offerte presentate erano quelle di Clessidra e Cairo Communications. Complice la campagna elettorale ed un probabile rifiuto da parte dell’Antitrust, Mediaset si erà già da tempo dileguata mentre De Benedetti aveva dato a d’intendere che le disastrose condizioni del bilancio dell’emittente televisiva lo avevano distolto dal perseguire questa opportunità.

Diego Della Valle invece, già coinvolto ampiamente nel mondo dei media, ha lanciato un comunicato stampa in cui ha affermato di aver fatto presente al CDA di avere interesse a valutare i libri contabili.
Della Valle ha affermato di voler coinvolgere una cordata di professionisti seri e dar modo ai manager che già lavorano per La7 di sottoscrivere eventuali quote della nuova società, con l’intento di creare una società libera ed in grado di continuare a  fornire un servizio di informazione di eccellente qualità.

Ovviamente si tratta solo di una manifestazione d’interesse, sebbene Della Valle ha detto di aver già dato mandato a banche e studi legali di studiare la documentazione in vista di eventuale due diligence.
Nonostante le affermazioni di Barnabè, ancora non sembra esserci una decisione sulla vendita di La7. Forse il motivo è dovuto al fatto che le offerte giunte finora non sono un granchè o forse Bernabè stà pensando che Telecom Italia possa in effetti risanare e rilanciare la società per integrarla al meglio?

Start Upper ed esperto di imprese tecnologiche, 42 anni, laurea e master ottenuto in Gran Bretagna. Vive a Livorno ma viaggia spesso tra Milano e Torino.

comandante francesco schettino

Schettino testimonial per il turismo nel Conero in provincia di Ancona?

Noi che non eravamo cosi stressati!