di Michele Iacovone in ,

Depressione sintomi fisici e mentali: come curarla, farmaci e terapie efficaci


 

La depressione è uno dei disturbi psichiatrici più diffusi nel mondo: ecco quali sono i sintomi fisici e mentali, le cure e le terapie più efficaci

Depressione sintomi fisici e mentali, come curarla, farmaci e terapie efficaci

Cos’è la depressione

La depressione è uno dei disturbi psichiatrici più diffusi al mondo. La sua insorgenza non dipende da età, sesso o dall’estrazione socio-culturale, anche se, secondo i dati, le donne ne sono maggiormente colpite. Riconoscere i sintomi della depressione non è così semplice e spesso è sotto diagnosticata. Se non viene curata tempestivamente, può cronicizzarsi e modificare lo stile di vita di chi ne è affetto: relazioni affettive, interpersonali, lavoro, tutte queste attività rischiano di essere compromesse. Secondo il punto di vista clinico, soffrire di depressione significa vedere la realtà in maniera distorta, smettere di provare interesse per le attività che svogliamo ogni giorno e pensare che non esista più un futuro e che tutti gli ostacoli e le difficoltà siano invalicabili.

->DEPRESSIONE: SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE 

Quali sono i sintomi specifici sia mentali che fisici

Chi è affetto da depressione si sente triste, il più delle volte senza un vero motivo, svogliato, stanco, affaticato e con un diminuito interesse nei confronti degli stimoli esterni. Il soggetto non riesce più a provare piacere per le attività che un tempo svolgeva con interesse e, in alcuni casi, anche la cura verso l’altra persona o i propri cari diminuisce. Ad accompagnare questo quadro clinico possono fare la loro comparsa ansia, irrequietezza e scatti di rabbia. Nella depressione possono comparire sintomi fisici come cefalea, insonnia, perdita di peso, problemi gastrointestinali oppure iperfagia e ipersonnia. I pensieri che attraversano la mente di una persona depressa sono sempre tristi, cupi, di svalutazione e tendenti al suicidio, alla morte e alle idee negative. Secondo la comunità psichiatrica, per poter affermare che una persona è affetta da depressione, devono comparire almeno cinque tra i sintomi di seguito indicati: ricorrenti pensieri di morte, di suicidio, affaticamento e mancanza di energie, auto svalutazione e senso di colpa eccessivo, insonnia o ipersonnia, agitazione o rallentamento psicomotorio, umore depresso per la maggior parte del giorno, perdita di peso significativa, diminuzione di interesse per le attività quotidiane, diminuzione della capacità di concentrarsi, pensare e prendere decisioni.

Le cure efficaci per combatterla e le possibili cause

Sentirsi un po’ tristi, di pessimo umore e avere alti e bassi non significa soffrire di depressione. Questa malattia è molto diversa e i suoi sintomi causano un vero e proprio disagio psicofisico e per chi sta attorno alla persona che ne è affetta. In caso di sospetto è quindi necessario rivolgersi a uno specialista, in quanto la valutazione clinica è fondamentale per comprendere la dinamica d’intervento e le terapie associate. In alcuni casi, infatti, la depressione può fungere da campanello d’allarme per altri disturbi, come quello bipolare e fare parte di un quadro clinico più ampio. Le cause, solitamente, vanno ricercate in diversi fattori e ambiti: la predisposizione genetica, l’ereditarietà biologica, i fattori ormonali e il vissuto psicologico e affettivo nel quale il soggetto è cresciuto e ha vissuto. Spesso, le cure più efficaci risultano da una combinazione di farmaci antidepressivi e terapia cognitivo-comportamentale.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook