in

Dieta Dukan cos’è e come funziona

Avere un fisico in forma dal punto di vista estetico e salutistico è importante, ci fa sentire più sicuri, aumenta l’autostima, la fiducia in noi stessi.

Seguire un regime alimentare corretto non è una cosa scontata, spesso, per ragioni di vario genere soprattutto di origine emotiva, il cibo diventa uno sfogo, un appagamento momentaneo e transitorio che alla lunga finisce per nuocere, in alcuni casi diventa un vero e proprio problema psicologico che deve essere seguito e curato da specialisti.

Altre volte invece ci si allontana dalla “retta via”alimentare, in periodi dell’anno in cui a tavola è normale che ci si lasci andare a degli eccessi e il nostro fisico alla fine ne paga le conseguenze con chili in eccesso.

Non per tutti è facile mettersi a dieta, ci vuole una forte motivazione e volontà, bisogna conoscere il proprio fisico, non bisogna scoraggiarsi e bisogna seguire un’alimentazione il più possibile bilanciata che non preveda troppe privazioni, non bisogna perdere di vista l’obiettivo ossia il raggiungimento e mantenimento del peso forma.

C’è anche da sapere che le persone che durante gli anni hanno seguito numerose diete faranno più fatica a perdere peso, per un rallentamento fisiologico del metabolismo basale e termogenico.

dieta proteica

Per chi decide di seguire una dieta senza ricorrere al dietologo (questo si può fare se i chili da perdere non sono eccessivi e se si è certi di non avere particolari esigenze o problemi di salute) le vie da scegliere sono molte, le diete di maggior successo se seguite pedissequamente sono in particolare: la dieta Weight Watchers, Atkins, Zona, Mediterranea, Detox, Dissociata, Flexitarian, Dukan.

In questo articolo parliamo della Dukan, che va tanto “di moda” in questi ultimi periodi e che io stessa (mannaggia ho fatto un po’ di sgarri durante le feste) ho deciso di seguire per perdere quei pochi chili che mi hanno allontanato dalla mia forma fisica “perfetta”.

La Dukan è una dieta proteica o chetogenica, a mio avviso va seguita non per periodi prolungati e durate la dieta bisogna bere molto. Il principio sul quale si basa questa dieta e la sua efficacia sta nel fatto che un consumo di sole proteine, evitando glucosio e carboidrati, costringe l’organismo a lavorare di più, ci fa sentire più sazi più a lungo, fa mantenere costanti i livelli di insulina evitando così l’accumulo di grasso. La dieta proteica non intacca la massa magra e i tessuti rimangono tonici e sodi.

shirataki konjac
La Dukan è composta da diverse fasi la fase d‘Attacco, Crociera, Stabilizzazione, Consolidamento. La durata delle varie fasi viene calcolata in base ai chili da perdere.Durante la prima fase sono ammesse proteine di carne magra, pesce, formaggi con grassi sotto al 5%, yogurt e latte scremati, uova, crusca d’avena, tofu e latte di soia. Non sono ammesse verdure, frutta, zuccheri, carboidrati. La seconda fase prevede l’introduzione delle verdure che non contengono amidi. Nella terza fase di stabilizzazione si alternano giorni di sole proteine e giorni di proteine e verdure.

Nella fase di consolidamento si introducono alimenti come il pane integrale e la frutta, che le prime fasi non prevedono, tenendo presente anche nella fase di consolidamento che un giorno deve essere dedicato solo alle proteine.
In ogni fasesi consiglia di fare attività fisica, anche un minimo di 20 minuti di camminata giornalieri, ma questa è una regola che bisognerebbe seguire indipendentemente dal fatto di essere a dieta o no.

konjac
Per ogni delucidazione in merito alla dieta Dukan vi consiglio di visitare il sito ufficiale per avere più informazioni in merito.
Un’ottima alternativa alla pasta che ho scoperto facendo questa dieta sono gli shirataki di konjac, spaghetti (shirataki) dalla consistenza e sapore simili agli spaghetti orientali di riso, preparati con la radice di una pianta la amorphophallus konjac. Questa radice è ricca di glucomannano, polisaccaride che la caratteristica di assorbire acqua , gonfiarsi, assumere una consistenza gelatinosa che riveste lo stomaco e da un senso di sazietà immediato. Io, che adoro la cucina asiatica e orientale, li mangio molto volentieri e li introdurrò nella mia alimentazione anche una volta terminata la dieta.
Dukan a mio avviso è un ottima prospettiva per chi vuole perdere qualche chilo, ma che non deve essere seguita troppo a lungo, in quanto si sa, le diete proteiche portano ad un sovraccarico di fegato e reni.

(photo credit: GloriaGarcía via photopin cc; leeno via photopin cc; photo credit:jazzijava via photopin cc

Valle del Belice Trivellazioni

Belice: dopo 45 anni dal terremoto si vuole trivellare la valle

Lucia Annunziata Talk Show

Leader nuovo talk show Rai3, Rai2 ferma al palo