di Stephanie Barone in ,

Dieta Mima Digiuno di Valter Longo: ecco gli effetti anti-invecchiamento


 

Non solo “un elisir” di lunga vita ma anche di benessere: ecco gli effetti anti-invecchiamento che un recente studio sulla Dieta Mima Digiuno di Valter Longo avrebbe confermato.

dieta mima digiuno, dieta mima digiuno valter longo, dieta mima digiuno come funziona, dieta mima digiuno effetti invecchiamento,

Dieta Mima Digiuno di Valter Longo: un nuovo studio sugli effetti anti-invecchiamento

Tra i regimi alimentari più celebri dello scorso anno c’è certamente anche la Dieta Mima Digiuno di Valter Longo, ricercatore italiano che l’ha ideata e inserita all’interno di un progetto ben più ampio, ovvero la cosiddetta Dieta della Longevità. Mentre continuano gli studi e le applicazioni di questo nuovo regime alimentare, un recente studio coordinato dallo stesso Valter Longo dell’Istituto di Oncologia Molecolare FIRC a Milano e della University of Southern California School of Gerontology a Los Angeles, pubblicato sulla rivista Science Translational Medicine, avrebbe confermato gli effetti anti-invecchiamento della Dieta Mima Digiuno. Dalla sperimentazione infatti sarebbero emersi ”effetti anti-aging’‘, ovvero di allontanamento di tutte quelle patologie legate all’invecchiamento, risultato che potrebbe aiutare ad allungare la vita.

Dieta Mima Digiuno di Valter Longo: come si è svolto e i risultati dello studio

La sperimentazione che ha ripreso in esame gli effetti della Dieta Mima Digiuno di Valter Longo si è svolta su un campione di 100 persone, di età compresa tra i 20 e i 70 anni, tra cui alcune in sovrappeso o obese. I partecipanti sono stati invitati a mangiare gran parte di quello che volevano, tranne che per cinque giorni consecutivi al mese per tre mesi. In questo periodo infatti hanno dovuto seguito una dieta ipocalorica che prevedeva l’assunzione di 1.100 calorie il primo giorno e circa 700 i quattro giorni successivi, esattamente come prevede la Dieta Mima Digiuno, assumendo alimenti poveri di proteine e zuccheri ma ricchi di grassi insaturi.

=> Qui potete trovare i dettagli del kit della Dieta Mima Digiuno di Valter Longo

Quali quindi gli effetti anti-aging che i ricercatori avrebbero riscontrato nel loro studio sulle conseguenze della Dieta Mima Digiuno di Valter Longo? Tra i risultati ottenuti, la riduzione nei pazienti interessati dei fattori di rischio cardiovascolare come la pressione sanguigna, i segni di infiammazione, il livello di glucosio, del colesterolo totale e del fattore di crescita insulino-simile di tipo 1, un regolatore della proliferazione cellulare, ovvero tutti quegli effetti più tipici dell’invecchiamento.

Dieta Mima Digiuno di Valter Longo: i commenti dell’ideatore

Insomma lo studio andrebbe a confermare che, oltre alla perdita di peso, la Dieta Mima Digiuno di Valter Longo aiuterebbe a restare in salute più a lungo, diminuendo tutti quei fattori che sono più tipici degli anni che avanzano. “È emerso che seguendo il regime dietetico suddetto si ottiene la riduzione di fattori di rischio per diabete, cancro e malattie cardiovascolari, inclusa la riduzione del grasso totale e addominale, della pressione sanguigna, del colesterolo, del fattore infiammatorio Crp, della molecola Igf-1 (fattore di crescita insulino-simile di tipo 1) associata a cancro e invecchiamento, il tutto senza perdita di massa muscolare” ha commentato Valter Longo. Sarebbe quindi un aiuto a dimagrire in modo sano ma soprattutto a vivere meglio.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook