di Stephanie Barone in , ,

Dieta vegana bambini rischi, la pediatra: “No alla dieta fai da te, ma gestita da esperti”


 

Al convegno romano “Il ruolo della carne nell’alimentazione umana” gli esperti sono tornati a parlare di dieta vegana, soprattutto se da impartire ai bambini: quali i rischi?

dieta vegana bambini, dieta vegana, dieta vegana bambini rischi, dieta vegana bambini piccoli, dieta vegana allattamento,

Si è svolto ieri, 15 novembre 2016, a Roma il convegno dal titolo “Il ruolo della carne nell’alimentazione umana” che ha riportato all’attenzione la tendenza sempre più in voga di provare regimi alimentari che escludono il suo consumo, quali la dieta vegetariana ma anche quella vegana. In questo contesto, del tutto lecito se si tratta di adulti consenzienti, diventa più complessa la questione quando i genitori desiderano crescere i figli con la dieta vegana: non sono mancati infatti in questo periodo casi di malnutrizione su alcuni bambini balzati all’occhio dei medici che li hanno prontamente segnalati alle autorità. La dieta vegana quindi è rischiosa per i bambini?

A dare una parziale risposta alla questione è stata la dottoressa Annunziata Di Palma, primario del reparto di pediatria dell’ospedale Santa Chiara di Trento che al convegno di ieri ha spiegato: “C’è la possibilità che un bambino possa assumere una dieta vegana senza rischi per la salute, ma non può essere una dieta fai da te, bensì gestita da esperti, soprattutto nei primi anni di vita, che conoscono quali tipi di nutrienti devono essere supplementati”. Una scelta quindi che potrebbe essere possibile da intraprendere ma che deve essere fatta con l’aiuto degli esperti; la dottoressa ha inoltre ricordato che i rischi potrebbero non essere solo per i più piccoli, ma anche per le donne che allattano al seno: “La madre vegana che allatta un bambino deve essere supplementata in modo maggiore di quanto non faccia in altri momenti della vita. Durante l’allattamento deve aumentare le integrazioni che già si presume assuma, perché le diete vegane, anche negli adulti, prevedono l’integrazione con altre sostanze come la vitamina B12” ha spiegato la dottoressa al convegno romano.

Sul tema dieta vegana e bambini si è espresso anche Tom Brenna, nutrizionista della Cornell University di New York che durante il convegno ha illustrato uno studio da lui coordinato e pubblicato sulla rivista scientifica “Molecular Biology and Evolution”. L’esperto ha infatti affermato che “Chi discende da onnivori, come quasi tutto il mondo occidentale, ha una maggiore probabilità di essere portatore di geni che richiedono un consumo di carne e di pesce per stare in salute” e ha continuato “I neonati sono onnivori obbligati perché va riconosciuto che il latte è una proteina animale, carne liquida”.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook