di Redazione

Dilemma brufoli: si possono schiacciare o no?


 

I brufoli si possono schiacciare oppure è meglio non farlo? Vi spieghiamo cos’è la “dermatillomania” e se si tratta di una pratica sana

Il fenomeno si chiama “dermatillomania”: ovvero l’ossessione verso i brufoli e quella tendenza a schiacciarli in modo quasi maniacale. Una pessima abitudine che coinvolge anche tantissimi italiani e italiane, e che può portare con sé conseguenze disastrose per il viso. Si tratta di una vera e propria ossessione che, stando al parere degli esperti, deriva dalla ricerca del piacere: schiacciare qualsiasi piccola protuberanza della cute, infatti, in alcuni individui provoca una sensazione di benessere e di sollievo. La dermatillomania è diventata addirittura una consuetudine virale sul web: ad esempio, su piattaforme come YouTube adesso impazzano i video delle ragazze che schiacciano i brufoli di fronte alla videocamera. Le motivazioni che portano alla dermatillomania, possono anche essere legate al piacere di rischiare una lesione.

Brufoli: quali sono le motivazioni alla base della loro comparsa?

Al di là della dermatillomania, i brufoli sono inestetismi cutanei che non nascono mai per caso: alla loro base, infatti, c’è sempre una precisa motivazione. Innanzitutto, la parte del corpo su cui si formano i brufoli è un grande indicatore della nostra salute, quindi è bene non sottovalutarli. Le cause dei brufoli, comunque, possono essere diverse: lo stress può giocare un ruolo molto importante, ma anche il patrimonio genetico rende alcune persone maggiormente a rischio rispetto ad altre. L’alimentazione scorretta può fare il resto, insieme alla disabitudine a struccarsi prima di andare a dormire. Ecco perché arriva la necessità di conoscere i rimedi ai brufoli più efficaci, come quelli proposti da Nivea. Anche per il fatto che un brufolo, in apparenza innocente, potrebbe innescare una reazione a catena molto deleteria per la pelle del viso. Non bisogna però affidarsi a soluzioni arrangiate, né fidarsi del sentito dire. In tal senso, sorge la domanda: è possibile schiacciare i brufoli senza conseguenze?

Schiacciare i brufoli: si può fare o non si può fare?

Tutto si può fare, a patto di accettare le conseguenze delle proprie azioni. Schiacciare i brufoli, infatti, significa correre dei rischi molto alti: rischi che potrebbero portare all’infezione delle zone di pelle del viso ancora sane. I brufoli, infatti, sono forme infiammatorie dovute allo sviluppo di batteri all’interno dei pori della pelle: uno sviluppo favorito dal mix fra olio sebaceo e detriti. Quando si schiaccia un brufolo, questo mix fuoriesce entrando a contatto con il derma: il rischio, dunque, è che da una semplice infiammazione si sviluppi una pericolosa infezione. Per queste ragioni, anche se sentite la tentazione di spremerli, è sempre meglio lasciarli decantare e attendere che l’infiammazione passi. La risposta definitiva al dilemma, dunque, è la seguente: non maltrattateli, e non schiacciateli mai.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Correlati

Commenta via Facebook