in ,

Diletta Leotta foto hacker: la procura di Milano apre un’inchiesta

Diletta Leotta foto bollenti rubate: è notizia di poco fa che la procura di Milano ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per la vicenda degli scatti rubati dal cellulare della bella giornalista di Sky Sport.

La Leotta lo scorso settembre aveva denunciato l’hackeraggio della memoria virtuale del suo smartphone: scatti e video finiti sul web e ricondivisi da migliaia di persone. L’indagine, coordinata dal procuratore aggiunto Alberto Nobili e affidata al dipartimento reati informatici del Tribunale di Milano, si incentra sull’ipotesi di reato di accesso abusivo a sistemi informatici.

L’indagine ha avuto luogo in seguito alla denuncia fatta dalla giornalista, derubata di una decina di scatti che la ritraevano nuda conservate nell’Icloud, la memoria virtuale del suo smartphone. “Una gravissima violazione della privacy. Sono molto amareggiata, indignata e pronta a gestire questa vicenda”, aveva dichiarato la Leotta.

OMICIDIO NOVENTA PARLA PAOLO

Isabella Noventa processo: nuova prova contro Debora Sorgato, colpo di scena in aula

moreno emalena rivelazione di ceccherini

Isola dei Famosi 2017: il messaggio di Leonardo Pieraccioni per Massimo Ceccherini su Instagram