di Vincenzo Mele

Dimissioni Gian Piero Ventura, le dichiarazioni del ct della nazionale italiana


 

Gian Piero Ventura, ct della nazionale italiana, è stato intercettato da un collega de “Le Iene”, al quale ha dichiarato: “Si, mi dimetto”

Italia fuori dai Mondiali Russia 2018

Gian Piero Ventura rassegna le proprie dimissioni da ct dell’Italia: “Lo prometto”

La nazionale italiana dopo sessant’anni non parteciperà alla competizione mondiale per eccellenza, è questo il verdetto dopo la débâcle contro la Svezia. Un disastro calcistico e le colpe sono da dividere fra calciatori, allenatore e federazione. Il ct dell’ItaliaGian Piero Ventura, è stato intercettato al rientro a Bari da un collega de Le Iene, programma televisivo in onda sui canali Mediaset. Il commissario tecnico alla domanda: “Si dimette si o no, lo promette?” ha risposto: “Sì” Gian Piero Ventura, dunque, ha annunciato di rassegnare le proprie dimissioni dopo la disfatta nelle qualificazioni mondiali.

La federazione italiana, intanto, ha convocato per domani pomeriggio una riunione, nella quale si deciderà il futuro della nazionale italiana e del movimento calcistico in generale. Serve un cambio di rotta radicale, l’Italia non ha mai toccato un punto così basso nella sua storia e l’unica certezza al momento è che la nazionale quattro volte campione del mondo non sarà ai prossimi mondiali in Russia. Dopo le parole di Gian Piero VenturaLe Iene è probabile che presto si inauguri un nuovo corso con un nuovo commissario tecnico. Il percorso dell’ex allenatore di Torino e Bari è ormai giunto al termine.

Tra i nomi in lizza per ricoprire il ruolo di ct dell’Italia ci sono quelli di Carlo Ancelotti, Fabio Cannavaro, Gianluca Vialli, Gennaro Gattuso e l’ipotesi di traghettatore ricoperta da Gigi Di Biagio, attuale ct della nazionale under 21. Il lavoro svolto dall’ex centrocampista dell’Inter con la nazionale minore è stato egregio, anche se i risultati non sono ancora arrivati. Gigi Di Biagio potrebbe essere l’uomo giusto per invertire il trend negativo.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Correlati

Commenta via Facebook