di M.B. Michela in ,

Donna fatta a pezzi nel Veronese, ultime notizie: fermati due uomini


 

Donna fatta a pezzi nel Veronese, ultime notizie: fermati due uomini. Svolta nel giallo di Valeggio sul Mincio, i dettagli

DONNA FATTA A PEZZI NEL VERONESE

Aggiornamento ore 14:15 – I due albanesi arrestati sono Agim Ajdinaj, 51enne compagno della vittima, e il nipote 27enne Lisand Ruzhdija. Il primo è accusato di aver ucciso e fatto a pezzi, probabilmente con una sega elettrica, il corpo della 46enne marocchina, il secondo di averlo aiutato nella distruzione del cadavere.

*****

Verona: svolta nelle indagini relative alla donna uccisa, il cui cadavere smembrato con una sega elettrica in una decina di pezzi, rinvenuti sparpagliati in forma circolare su un’area campestre lontana dal centro abitato, è stato ritrovato il pomeriggio dello scorso 31 dicembre a Valeggio sul Mincio, nel Veronese.  Per il barbaro assassinio della 46enne i origine marocchina, Khadija Bencheikh, sarebbero state fermate due persone. L’ultim’ora riferisce infatti che alle prime luci dell’alba di oggi, sabato 6 gennaio, due uomini di origine albanese sono stati tratti in arresto con l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Donna uccisa e fatta a pezzi nel Veronese: ex marito e attuale compagno sotto indagine

La vittima – è emerso dall’esame autoptico – è stata uccisa con violenti colpi alla testa e il cadavere poi sezionato con una sega. Si era da subito indagato sulle sue frequentazioni, dopo che andando a ritroso sui suoi più recenti spostamenti, era stato accertato che la 46enne non era rientrata a casa, in zona Stadio, dopo essersi presentata regolarmente al lavoro in Borgo Roma il 29 dicembre. La donna, a quanto pare, conosceva i due sospettati albanesi, connazionali del suo convivente.

Alla svolta investigativa si sarebbe arrivati grazie alla testimonianza di una giovane marocchina che avrebbe riferito ai carabinieri di essere stata fermata in piazza Bra nei giorni precedenti il Natale da una donna con il velo che le aveva chiesto se avesse visto Khadija, mostrandole una foto. La giovane quando ha rivisto quella immagine della donna scomparsa sui giornali ha fatto mente locale e si è ricordata di quell’episodio.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook