in

Donna scomparsa nel Bresciano: Jlenia Rindone “Ritrovata”, il post dell’amica su Facebook

Donna scomparsa nel Bresciano: da lunedì 26 marzo non si avevano notizie di Jlenia Rindone, residente a Paratico (Brescia) e originaria di Corte Franca. Secondo quanto avevano reso noto il marito ed un’amica, la donna si era allontanata da casa a bordo della sua auto, una Lancia Y Elefantino Blu.

Leggi anche: Parrucchiera scomparsa a Parma, Adua: nessuna traccia da un mese, sparito anche il compagno

Senza dir nulla ed inspiegabilmente la 38enne aveva fatto perdere le sue tracce, lasciando sbigottito chi le vuole buone e non era abituato a simili comportamenti da parte sua. Subito l’appello dei familiari era rimbalzato tra le pagine di Facebook, con l’invito a chiunque pensasse di averla avvistata di mettersi immediatamente in contatto con i carabinieri o con il marito, che aveva reso noto il suo numero di cellulare.

Donna scomparsa nel Bresciano: Jlenia Rindone, l’appello del marito

Poche ore fa però è arrivata una notizia inaspettata che avrebbe presto interrotto le ricerche di Jlenia. Ne ha dato notizia BresciaToday, secondo cui la donna scomparsa da Paratico “secondo quanto ricostruito dai Carabinieri se ne sarebbe andata volontariamente dalla casa che divide con il marito Stefano”. Un allontanvamento volontario, dunque, per motivi che non sono stati resi noti. Il caso sarebbe chiuso, risolto. L’amica ha confermato che Jlenia sta bene e che la vicenda si è chiusa nel migliore dei modi. La notizia del ritrovamento di Jlenia risale allo scorso 28 marzo, come si evince dalle parole dell’amica Laura su Facebook, che ha chiesto il rispetto per la loro privacy:

boko haram vittime uccise nigeria

Nigeria attentato terroristico, 4 bambine usate come kamikaze: 5 morti e 13 feriti

Isola dei Famosi 2018 prima e dopo: quanto è dimagrito Marco Ferri?