in

Donna uccisa a Pesaro: massacrata a coltellate in casa

Pesaro, donna uccisa in casa. A trovare il suo corpo martoriato dalle coltellate, il figlio. Secondo quanto emerge in queste ore, nell’abitazione in cui si è consumato il delitto non vi sarebbero segni di effrazione. La vittima, una donna di 52 anni, secondo quanto ipotizzato dai carabinieri giunti sul posto potrebbe avere aperto lei stessa la porta al suo assassino. Sconvolgente lo scenario che si è presentato agli occhi delle forze dell’ordine quando sono arrivate sul posto: il corpo esanime della vittima era riverso sul pavimento in una pozza di sangue.
69ennepesaro donna uccisa in casa aggredisce nipote con machete

Secondo quanto trapela, a scoprirla è stato il figlio più grande, che non abita con lei. Alla luce di quanto ricostruito dagli inquirenti, Sabrina Malipiero – questo il nome della vittima – era separata da anni dal marito, e sarebbe stata uccisa con un corpo contundente o con un coltello. Il decesso sarebbe avvenuto la scorsa notte.

Potrebbe interessarti anche: Macerata: infermiere accusato di stupro ai danni di una paziente

 

La donna lavorava come commessa in un supermercato, era madre di due figli grandi, e con l’ex marito pare avesse mantenuto rapporti cordiali. La Squadra mobile di Pesaro in queste sta sentendo tutti i familiari e i vicini. Il medico legale dopo un primo esame cadaverico ha riferito che la vittima sarebbe stata colpita al collo con un coltello e prima brutalmente picchiata.

LEGIONELLA TRE MORTI A BRESSO

Macerata: infermiere accusato di stupro ai danni di una paziente

Pier Carlo Padoan ministro dell'Economia firma per Opzione Donna

Decreto Dignità testo modificato: la ricostruzione di quanto accaduto, c’è chi urla al complotto