in ,

Donna uccisa a Filago delitto annunciato? Il fratello disse “Un giorno o l’altro l’ammazzo”

Filago, quello di Francesca Locatelli un delitto annunciato? La 72enne è stata trovata senza vita domenica scorsa, uccisa e gettata in una fossa per le acque scure, poco distante dalla sua abitazione vicino al fiume Brembo.

A qualche giorno dal ritrovamento del suo cadavere, gli inquirenti sembrano propendere – come del resto nella immediatezza dell’accaduto, per la pista familiare. In casa della vittima, nel garage, era stato rinvenuto il fratello della donna uccisa. L’uomo, in fin di vita con una profonda ferita alla testa, è ora ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale di Bergamo, dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Non può essere ancora sentito dagli inquirenti i quali ipotizzano sia stato colto da malore e abbia battuto la testa mentre era intento a nascondere le tracce del delitto che potrebbe essere stato proprio lui a commettere.

>> Filago donna trovata morta nella bergamasca: si tratterebbe di omicidio <<<

L’uomo e la vittima litigavano spesso, come riferito da conoscenti e vicini di casa ai carabinieri. Il principale sospettato è al momento il fratello della 72enne, Pierantonio detto Piero, di 73 anni. Tra i testimoni sentiti finora come persone informate sui fatti un cugino, proprio il parente che quando ancora la vittima risultava irrintracciabile aveva indirizzato gli investigatori verso la fossa bilogica dove effettivamente il cadavere è stato rinvenuto. L’uomo avrebbe infatti riferito che il sospetto di recente si era sfogato con lui a proposito dei continui litigi con la sorella, dicendo: “Un giorno o l’altro l’ammazzo e la getto dentro al pozzo”.

Omicidio Filago: ancora poco chiara la dinamica dei fatti.

E’ ancora avvolta nel mistero la modalità e la tempistica in cui la signora Franca Locatelli ha trovato la morte. Forse qualche chiarimento arriverà dall’autopsia che il magistrato ha già disposto. La vittima è stata più volte al capo da un oggetto pesante, ma ancora non è possibile dire se il delitto sia avvenuto sabato o domenica. L’unica certezza è che della donna si erano perse le tracce già sabato mattina, come riferito da una infermiera che accudiva la sorella disabile della vittima.

Lavoro come animatore turistico: 300 posti in Italia e all’Estero

morto Ross Burden

MasterChef 7 Italia quando inizia: news e giudici