in

Dove Passeggiare a Londra

Dove poter passeggiare a Londra? Domanda strana se si pensa che la città è veramente tutta da vedere, ma ci sono dei percorsi diciamo quasi obbligatori che un turista deve fare se vuole vedere Londra con l’occhio di chi la vive tutti i giorni.

Partendo dal lungofiume, c’è un percorso che dura circa 3 ore che va da Embankment e continua fino alla Tate Modern il famosissimo museo di arte moderna. Si costeggia il fiume lasciandosi alle spalle la casa del parlamento per poi arrivare al mercato di Borough Market, è la prima tappa obbligatoria sopratutto se si ha un certo languorino. infatti il posto oltre al mercatino centrale pieno di prelibatezze che vanno dai formaggi al sidro, dalla focaccia nostrana ai panini tipici, dalle terrine francesi all’olio di oliva spagnolo, dicevamo, il mercato è circondato da ristorantini e caffè che emanano profumi irresistibili.

Borough Market

Quando il vostro palato sarà soddisfatto e siete tra i pochi eroi ad avere la forza per poter lasciare il mercatino, potete continuare il lungofiume, passando per la London Eye, la ruota panoramica londinese che ha sempre una fila spaventosa di attesa, ma dicono la vista ripaghi il tempo perso, l’acquario di Londra subito dopo ( sembra essere molto bello), fino a poi arrivare al museo.

Sarete sicuramente stremati all’arrivo, ma è obbligatorio fare un ultimo sforzo e fare un giro per poter ammirare le opere d’arte che il museo ospita, chi non ricorda il famoso ” lobster telephone” di Dalì ecco, quello è uno dei pezzi sicuramente da cercare.

Se questa passeggiata non vi ha messi KO, allora dovete assolutamente farvi Kings Road (e qua le vostre fidanzate cadranno ai vostri piedi e voi avrete il conto in banca prosciugato). La famosa strada piena di negozi è lunga abbastanza da non poterla finire in un pomeriggio, vi darà l’idea chiara su come gli inglesi spendano i propri soldini.

E se ciò ancora non fosse quello che cercavate, allora visitate il sito walks.com che organizza gite e camminate per tutta la città, quale occasione migliore per poter fare nuove amicizie.

Written by Jessica Giarletta

37 anni, chef di professione cresciuta in alcuni noti ristoranti Londinesi,ha come passione la scrittura e l'informazione. Vive a Londra e ama la sua città di adozione tanto da farne un punto forte del suo lavoro di blogger.
E' tuttavia molto legata alle suo origini e allora se c'è da scrivere sulla pastiera napoletana o dove mangiare la migliore mozzarella lei è subito pronta.
Ama scrivere di moda, gossip e informazioni utili, spera di poter avere una sua rubrica sulla cucina alternativa.

Influweb, l’App per misurare l’influenza

The Voice Talent show Italia

The Voice of Italy, prima edizione al via e già si parla della seconda