in

Effetto Berlusconi sui Mercati: Borse a Picco Spread in Volo

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano era stato sibillino ieri affermando “vedremo come reagiranno i mercati”. Ed i mercati stamattina non hanno aspettato molto ad esprimere la loro sfiducia verso l’Italia che archivia l’esperienza del Governo Monti per nuove elezioni politiche anticipate.

Fin dall’apertura la Borsa di Milano ha segnato un netto calo: l’indice principale di Piazza Affari in questo momento segna -3-36%, dopo aver toccato un ribasso superiore ai 4 punti percentuali. Non va meglio per lo Spread, vale a dire il differenziale tra Btp italiani e Bund tedeschi, schizzato in questo momento ad oltre 361 punti base, il 10% in più rispetto all’ultima chiusura.

Borsa Milano In forte Calo  dopo Annuncio Dimissioni Monti

“Sono preoccupato ma non potevo fare altrimenti”, ha detto Mario Monti, ormai premier uscente dopo aver fatto sapere di voler dimettersi una volta approvata la Legge di Stabilità, la finanziaria, per il 2013. Il professore, praticamente sfiduciato da uno dei partiti che lo sostengono nel Governo di unità nazionale, il Popolo delle Libertà, ha dichiarato di voler farsi da parte mancando in presupposti politici di una sua permanenza a Palazzo Chigi fino alla scadenza naturale della Legislatura.

L’accelerazione verso le elezioni, dovuta alla nuova discesa in campo di Silvio Berlusconi, ha quindi determinato un nuovo grave clima di incertezza nella comunità finanziaria, che rischia di costare caro al paese che almeno fino a marzo non disporrà di un nuovo Governo. Anche il più noto dei quotidiani economici, il “Financial Times”, questa mattina ha dedicato un preoccupato approfondimento al nostro paese, che rischia “un nuovo periodo di difficoltà  dopo un periodo di stabilità e rinnovata fiducia” ottenuto grazie all’azione del Governo Monti.

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Il San Marino Film Festival Premia Sofia Loren

Regista Riccardo Schicchi

E’ Morto Riccardo Schicchi