in

Egitto: italiano in vacanza muore mentre pratica kitesurfing

Italiano morto in Egitto: un uomo di 65 anni, residente a Trieste, è morto durante una vacanza sul Mar Rosso che stava facendo insieme alla moglie. Secondo le prime indiscrezioni emerse sarebbe deceduto in mare mentre stava praticando kitesurfing. A diramare la notizia il Tg Regionale su Rai 3.
Potrebbe interessarti anche: Italiani scomparsi in Messico news: venduti per mille pesos (44 euro)
La dinamica dei fatti sarebbe già stata in parte ricostruita: quando l’uomo era già in acqua si sarebbero levate improvvisamente forti raffiche di vento che gli avrebbero fatto perdere l’equilibrio mentre eseguiva un salto. Il vento lo avrebbe spinto, facendolo urtare contro un molo. L’impatto è stato talmente violento da ucciderlo. L’uomo, di cui al momento non è stata resa nota l’identità, pare fosse esperto di questa pratica sportiva.

Il nome della vittima è Renato Doro, lo riferisce il quotidiano il Piccolo di Trieste, risiedeva da oltre quarant’anni nel capoluogo friuliano. “Mio padre era più che in forma. Era molto esperto e non sarebbe andato in acqua se non avesse avuto la certezza di poter gestire la situazione in tutta sicurezza”, queste le parole della figlia Barbara al quotidiano.

Fabio Fazio Che tempo che fa Anticipazione ospiti

Che fuori tempo che fa ospiti 26 febbraio 2018: Sandra Milo e Giuseppe Bergomi

Elezioni 2018 Di Maio

Elezioni 2018, Di Maio il 1 marzo presenta la squadra M5S: “Tre donne per ruoli chiave”