in

Elezioni 2018, Berlusconi pizzica Di Maio a Otto e Mezzo: “Lui un ragazzo, i 5 Stelle una setta”

È un fiume in piena Silvio Berlusconi negli studi della Gruber. Nella serata di ieri il Cavaliere, esponente del centrodestra, ha attacco nuovamente il Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio: “È un ragazzotto senza scuola e senza mestiere. Ha sicuramente imparato a fare politica, è un ragazzino sveglio, ha un bel musino da televisione, però ha una inconsistenza interiore che è assoluta”. Così Silvio Berlusconi, ospite di Otto e Mezzo, su La7. E attacca il M5S: “Non sono un partito democratico, ma una setta che dipende da un unico capo, che è un vecchio comico: il signor Grillo di Genova. Lui dà degli ordini e i 5 Stelle cambiano posizione da un giorno all’altro, quando ricevono i suoi ordini, proprio come facevano i vecchi comunisti. Giovannino Guareschi faceva le vignette, “Contrordine compagni”. Forza Italia, al contrario, è un partito assolutamente democratico”. 

Leggi anche: Come si vota il 4 marzo 2018?

Berlusconi apre al M5S? “Fake news”

Silvio Berlusconi, in occasione della sua ospitata negli studi di Lili Gruber su La7, torna a parlare anche della possibilità di aprire ai fuoriusciti del Movimento 5 Stelle: “Non ho detto che i fuoriusciti dei 5 Stelle sono i benvenuti in Forza Italia. Ho fatto dell’ironia. Ho detto che se venissero con noi, non dovrebbero restituire più parte dell’indennità e non potrebbero essere più tentati dal fare la truffa che molti grillini hanno messo in atto”.  E alla domanda su chi preferisce tra Renzi e D’Alema, risponde senza indugi: “Assolutamente Renzi, perché ha il merito innegabile di aver tagliato tutti i legami con l’ideologia comunista e questo è un merito storico che gli va riconosciuto”

Elezioni 2018, Berlusconi: “Pd  al Governo? Colpo di Stato”

“Se il Pd restasse al 21 per cento e pretendesse di andare al governo sarebbe un altro colpo di Stato”. Lo ribadisce il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Otto e mezzo. E ancora: “Non potremmo farlo perché abbiamo preso impegno con i nostri elettori che non avremmo fatto una grande coalizione alla tedesca”, spiega ancora il Cavaliere.

Luigi Di Maio

Elezioni 2018, Di Maio promette: “Il M5S la prossima settimana presenta la squadra di governo”

20enne uccisa a milano

Jessica uccisa a Milano: minacce a testimone che smentisce racconto moglie tranviere