in

Elezioni 2018 news, lista centrodestra a rischio in Lombardia: in bilico anche la Brambilla

Problemi per il centrodestra in vista delle elezioni 2018 che si terranno il prossimo 4 marzo 2018. Stando a quanto riportato da “Ansa”, infatti, in Lombardia ci sarebbero dei problemi burocratici sui quali la Corte d’Appello vuole vederci chiaro. A rischio le candidature di “esponenti” importanti come Brambilla e Rossello.

Leggi anche: Elezioni 2018, Luigi Di Maio  esclude larghe intese 

Elezioni 2018 news, Noi con l’Italia a rischio candidatura

La Corte d’Appello di Milano ha contestato alla lista ‘Noi con l’Italia’, apparentata con altri tre partiti del centrodestra, anche le candidature nei 15 collegi uninominali in Lombardia 1 e non solo delle due di Lombardia 4, depositate lunedì scorso.  Mancherebbero dei documenti, come la dichiarazione di accettazione della candidatura da parte dei rispettivi candidati di coalizione. Documenti che, secondo i rappresentanti del centrodestra, sarebbero però stati depositati dalla Lega per Lombardia 1, e da Forza Italia per Lombardia 4, in quanto i quattro partiti si erano divisi, per motivi organizzativi, la presentazione delle candidature comuni.

Elezioni 2018 news, pronto il ricorso della Brambilla

Nelle prossime ore sarà depositato il ricorso di ‘Noi con l’Italia’, che dovrà essere vagliato dalla Cassazione.Tra le candidature a rischio, anche quelle di Michela Vittoria Brambilla, leader del movimento animalista, e di Cristina Rossello, legale di Berlusconi nella causa di separazione da Veronica Lario.

Ricorso centrodestra in Lombardia: quali scenari?

Gli scenari sono almeno tre: l’accoglimento pieno del ricorso e quindi lo scampato pericolo; l’esclusione in Lombardia 1 e 4 delle sole liste di «Noi per l’Italia»; la bocciatura del ricorso e la conferma della cancellazione dei candidati da quei collegi, con il rischio, catastrofico per il centrodestra, che possano cadere anche le liste proporzionali collegate. «Qui con questo scherzetto rischiamo di giocarci le elezioni. Nell’ipotesi peggiore sarebbero 25 seggi che ballano», ragiona un dirigente milanese del centrodestra, al termine di una giornata passata tra faldoni e telefonate ai legali stando a quanto riportato dal Corriere della Sera.

Michela Brambilla

di maio m5s news

Elezioni 2018 news, Luigi Di Maio a Londra: “Lega nostra alleata? Smentisco, ecco il mio invito per il 4 marzo”

Scadenze fiscali febbraio 2018: adempimenti Irpef, Inps, Iva, la guida completa e le date utili