in ,

Elezioni 2018 news, M5S programma elettorale: reddito di cittadinanza e via Buona Scuola, ecco le proposte di Di Maio

Qual è il programma elettorale del M5S in vista delle Elezioni Politiche 2018 che si terranno il 4 marzo in tutta Italia? Luigi Di Maio dal palco della scuola di governo M5s a Pescara ha presentato il programma elettorale del Movimento. L’attesa maggiore era per i nomi di chi ha vinto le Parlamentarie e quindi correrà in lista con il Movimento, ma l’annuncio è slittato di alcune ore. Ecco tutto quello che c’è da sapere…

Leggi anche: Ultimi sondaggi elettorali Piepoli

M5s programma elettorale: il nuovo slogan del Movimento

Lo slogan che sarà usato nelle prossime settimane durante la campagna elettorale delle elezioni politiche 2018 è: “Partecipa, scegli, cambia”: “E’ la nostra storia, abbiamo iniziato tutti così nel M5s. E ora, se vorranno gli italiani, cambieremo l’Italia dal governo”. Di Maio ha quindi illustrato uno per uno i punti del programma, subito pubblicati sul blog di Grillo. Innanzitutto l’abolizione delle leggi inutili: l’obiettivo M5s è quello di procedere alla cancellazione di 400 leggi. Come già annunciato nei giorni scorsi, sul sito leggidaabolire.it tutti i cittadini possono proporre i provvedimenti che vorrebbero vedere tolti. “Stop alla giungla delle leggi, meno burocrazia per imprese e cittadini”, è il concetto.

M5s programma elettorale: reddito di cittadinanza e riforma pensioni

Obiettivo del M5s è ottenere il reddito di cittadinanza. E’ questo il cavallo di battaglia da sempre del Movimento, su cui i grillini vogliono puntare tutto anche durante questa campagna. “Non pagheremo le persone per stare sul divano”, ha detto Di Maio. “Investiamo oltre 2 miliardi di euro per la riforma dei centri per l’impiego: facciamo incontrare davvero domanda e offerta di lavoro e garantiamo formazione continua a chi perde l’occupazione. Con la flex security le imprese sono più competitive e le persone escono dalla condizione di povertà”. Quarto punto: la pensione di cittadinanza “mai più sotto i 780 euro”, ovvero “1.170 euro netti al mese per una coppia di pensionati”.

Riduzione tasse con il M5s al Governo 2018

Per Di Maio altro obiettivo al Governo è la riduzione tasse con: “Riduzione delle aliquote Irpef, niente tasse per redditi fino a 10mila euro, manovra choc per le piccole e medie imprese, riduzione del cuneo fiscale e riduzione drastica dell’Irap, abolizione reale degli studi di settore, dello split payment, dello spesometro e di Equitalia, inversione dell’onere della prova: il cittadino è onesto fino a prova contraria”.

Programma elettorale M5S: sanità e aiuti alle famiglie

Programma elettorale M5S, al centro del Movimento ci sarà anche la sanità. Che significa per i 5 stelle “più risorse per la Sanità Pubblica e riduzione liste di attesa per esami medici”. Di Maio si è poi soffermato sulle politiche per la famiglia e, come compare all’undicesimo punto, ha promesso 17 miliardi per aiutare le famiglie con figli. “Applicazione del modello francese, rimborsi per asili nido, pannolini e baby sitter. Introduzione Iva agevolata per prodotti neonatali, per l’infanzia e per la terza età. Innalzamento importo detraibile per assunzione di colf e badanti”

Replica Liberi Sognatori – Delitto di Mafia Mario Francese: ecco dove vedere il video integrale

Scrutatori Elezioni POlitiche 2018 compenso

Simboli elezioni politiche 2018: 98 liste presentate, Movimento Mamme e W La Fisica già virali (FOTO)