in

Elezioni 2018 programma elettorale Pd, M5s e Centrodestra: le proposte sul mondo della scuola

Le elezioni 2018 si avvicinano: il voto di domenica 4 marzo cambierà o no le carte in tavola per l’Italia? Un quesito di difficile soluzione poiché, stando agli ultimi sondaggi elettorali, sarà complesso arrivare a una maggioranza di “volontà” del popolo. Intanto, mentre oggi sarà presentato il programma elettorale del Partito Democratico, l’agenzia di stampa Ansa diffonde le prime informazioni sui programmi dei partiti politici che concorreranno alle prossime elezioni politiche 2018. Andiamo ad approfondire, per l’appunto, il tema della scuola, uno dei cavalli di battaglia di centrodestra (Riforma Gelmini alla fine degli anni dieci del duemila) e centrosinistra (Riforma della Buona Scuola). 

Leggi anche: Matteo Renzi a Porta a Porta

Elezioni 2018 programma elettorale: le proposte sulla scuola

Quali sono le proposte sulla scuola in vista delle elezioni 2018? Quali sono le promesse elettorali che saranno “formulate” da Luigi Di Maio del M5s, Matteo Renzi del Pd, Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini del centrodestra? Ecco tutto quello che c’è da sapere circa gli obiettivi sulla scuola da raggiungere. 

Elezioni 2018 programma Pd scuola: le idee di Matteo Renzi

Dopo la Riforma della Buona Scuola quali saranno le proposte di Matteo Renzi e del Partito Democratico circa l’istituzione primaria della nostra società? Secondo quanto si legge in una bozza del programma, il Pd punterebbe a rendere gratis i libri scolastici, aumentare gli stipendi dei docenti e reclutare ricercatori nelle università.

Elezioni 2018 programma Centrodestra scuola: le idee di Berlusconi&Co.

Elezioni 2018, quali sono le idee del centrodestra per il programma elettorale da presentare in termini di scuola? Dopo la Riforma Gelmini del 2010 quali saranno i correttivi che saranno apportati dal centrodestra qualora dovesse riuscire a ottenere la maggioranza? Come riporta Ansa non ci sarà una totale demolizione dell’attuale sistema ma via ‘anomalie e storture’ della Buona scuola; sì a maggiori libertà per le famiglie nella scelta dell’offerta educativa.

Elezioni 2018 programma M5S Scuola: le proposte di Di Maio

Il Movimento 5 Stelle, principale antagonista di Renzi nella realizzazione e attuazione della Buona Scuola, si pone come obiettivo quello di introdurre: “Incremento della spesa pubblica per l’istruzione con un piano assunzioni in base al fabbisogno delle scuole.”

Elezioni 2018 news, Renzi a Porta a Porta: “Pronto a campagna elettorale full time, mai al Governo con il M5s”

meteo weekend

Meteo weekend: maltempo con pioggia e neve, ecco dove