di Antonio Paviglianiti in , ,

Elezioni Politiche 2018 news: Giuliano Pisapia e Angelino Alfano non si candidano, ecco perché (FOTO)


 

Elezioni Politiche 2018 news, Angelino Alfano e Giuliano Pisapia non si candideranno: ecco i motivi!

Angelino Alfano non si candida Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018 news, due gravi perdite, rispettivamente per il centrodestra e per il centrosinistra, in vista della tornata elettorale che porterà gli italiani nuovamente al voto dopo cinque anni. A differenza dell’ultima volta, infatti, non sarà possibile scrivere, sulla scheda elettorale, il nome di Giuliano Pisapia e di Angelino Alfano. Nella giornata di ieri, infatti, è stato annunciata la non candidatura da entrambi gli esponenti politici.

Leggi anche: Le ultime news sulle Elezioni Politiche 2018

Giuliano Pisapia non si candida alle Elezioni Politiche 2018: ecco perché

Passo indietro di Giuliano Pisapia dopo la presa d’atto che non ci sono i margini per un’alleanza con il Partito democratico. Gli esponenti di sinistra di Cp, che provenivano da Sel, starebbero invece valutando di aderire a Liberi e uguali, la lista unitaria guidata da Pietro Grasso.

“Ci abbiamo provato. Il nostro obiettivo, fin dalla nascita di Campo Progressista, è sempre stato quello di costruire un grande e diverso centrosinistra per il futuro del Paese in grado di battere destre e populismi. Oggi dobbiamo prendere atto che non siamo riusciti. La decisione di calendarizzare lo Ius Soli al termine di tutti i lavori del Senato, rendendone la discussione e l’approvazione una remota probabilità, ha evidenziato l’impossibilità di proseguire nel confronto con il Pd”, dichiara Pisapia.

Angelino Alfano non si candida alle Elezioni Politiche 2018: l’annuncio

Angelino Alfano, attualmente Ministro degli Esteri, non si candiderà alle Elezioni Politiche 2018: l’ha annunciato lui stesso ieri sera negli studi di Porta a Porta, ospite di Bruno Vespa. “Ho scelto di non candidarmi alle prossime elezioni e non faro’ nemmeno il ministro”. Da allora Alfano è stato ministro dell’Interno con il governo Letta e il governo Renzi e poi ministro degli Esteri durante il governo Gentiloni. Non è chiaro cosa accadrà ad Alternativa Popolare (AP), il partito fondato da Alfano attualmente alleato di governo del Partito Democratico.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook