in ,

Elezioni Regionali Lazio 2018, Stefano Parisi è il candidato del centrodestra: la biografia e carriera politica (INFO)

Sciolte le ultime riserve per il centrodestra in Lazio in vista delle Elezioni Regionali del prossimo 4 marzo: sarà Stefano Parisi, romano doc, il candidato scelto da Forza Italia, Fratelli di Italia e Lega. Solo due anni fa lo stesso Parisi si giocava la poltrona di sindaco a Milano, sconfitto però da Beppe Sala. A ufficializzare la candidatura del nuovo uomo del centrodestra è stato lo stesso Parisi con una nota congiunta.

Leggi anche: Insulti e minacce a Sergio Pirozzi

Stefano Parisi candidato alle Elezioni Regionali Lazio 2018: il comunicato ufficiale

“I leader di Forza Italia, di Fratelli d’Italia, della Lega e di Noi con l’Italia, hanno proposto a Stefano Parisi la candidatura alla Presidenza della Regione Lazio con il convinto sostegno di tutte le loro liste – si legge in una nota congiunta – Stefano Parisi ha accettato mettendo a disposizione la sua competenza e il prestigio necessari a guidare una delle più importanti regioni d’Italia, oggi alle prese con gravi problemi legati sia al malgoverno della sinistra, sia alla disastrosa amministrazione di Roma Capitale da parte dei Cinque Stelle”.

“Stefano Parisi, romano – fondatore del Movimento Energie per l’Italia – conclude il comunicato – offre la garanzia di una guida stabile e sicura, sganciata dai partiti anche se profondamente radicata nei valori liberali, cristiani, riformatori, della destra democratica”.

Stefano Parisi candidato Elezioni Regionali Lazio: “Scelta difficile, ma doverosa”

“Oggi ho ricevuto l’invito dai leader del Centrodestra a candidarmi come Governatore della Regione Lazio – spiega su Facebook  Stefano Parisi – come molti di voi sanno, su questa ipotesi già circolata nei giorni scorsi abbiamo avuto una lunga discussione all’interno della nostra segreteria e tra i Referenti Regionali. Si è trattato di una scelta difficile. Solo pochi giorni fa il Centrodestra, con una decisione incomprensibile, ci ha voluto escludere dall’apparentamento e oggi ci chiede di portare Energie PER l’Italia e me stesso a supporto della corsa per il governo della Regione Lazio. Anche in Lombardia Energie PER l’Italia sarà una forza determinante per il governo della Regione”.

Stefano Parisi biografia e carriera politica

Stefano Parisi è nato il 12 novembre del 1956 a Roma. È fede socialista sin da ragazzo, negli anni Settanta è stato vicesegretario del Nucleo universitario socialista della sua città. Dopo essersi laureato all’Università La Sapienza della Capitale in Economia e Commercio, entra nel mondo del lavoro ottenendo un impiego presso l’ufficio studi della Cgil, sempre in quota socialista.

A partire dal 1992 ha ricoperto il ruolo di Capo del Dipartimento per gli Affari Economici della Presidenza del Consiglio dei Ministri, mentre due anni più tardi è stato scelto come Segretario Generale del Ministero delle Poste e Telecomunicazioni appena istituito.

Nel 2016 Stefano Parisi si è candidato come sindaco a Milano per il centrodestra, sostenuto sia dalla Lega di Matteo Salvini che da Silvio Berlusconi e Maurizio Lupi, rispettivamente in rappresentanza di Forza Italia e del Nuovo Centrodestra: ha sfidato Giuseppe Sala, vincitore delle primarie del centrosinistra, e Corrado Passera, rappresentante di Italia Unica.

 

Confronto TV annullato Renzi Di Maio

Ultimi sondaggi elettorali, Tecnè: M5S senza maggioranza? Ecco cosa dovrebbe fare secondo gli elettori (FOTO)

Treno deragliato a Milano news: cause incidente e bilancio aggiornato di vittime e feriti