in

Elezioni Regionali Lombardia e Lazio 2018: come si vota il 4 marzo?

Domenica 4 marzo 2018 non si andrà al voto solo per le elezioni politiche 2018 che decideranno l’esecutivo al Governo. Infatti, sia in Lombardia che in Lazio bisognerà eleggere la nuova Giunta. Ma cosa c’è da sapere? Anzitutto, è importante capire come si vota il 4 marzo poiché il meccanismo è differente rispetto a quanto previsto per le politiche dove è in vigore il Rosatellum. Ecco tutto quello che c’è da sapere e la lista dei candidati alle Regionali Lombardia e Regionali Lazio 2018.

Leggi anche: Come si vota il 4 marzo 2018

Elezioni Regionali Lombardia e Lazio 2018: come si vota il 4 marzo

Attenzione, perché il meccanismo di voto alle elezioni regionali è diverso da quello per le politiche. Nella scheda per le regionali è possibile fare due segni diversi: uno sul candidato presidente della regione e uno sulle liste. È consentito il voto disgiunto:  è possibile scegliere il candidato di centrosinistra ma votare per una lista di centrodestra. Se si fa un segno soltanto sul nome del candidato, nessuna lista riceverà il voto ma appunto solo il candidato. Infine, è possibile fare un segno soltanto sul contrassegno della lista: in questo caso il voto varrà anche per il candidato appoggiato da quella lista. Infine, alle elezioni regionali Lombardia e Lazio 2018 è possibile esprimere un massimo di due preferenze, necessariamente di sesso diverso, scrivendo i loro nomi nell’apposito spazio della scheda. Vince il candidato che prende un voto in più degli altri.

Elezioni Regionali Lombardia 2018 candidati: ecco chi si gioca il ruolo di Governatore

I candidati alle elezioni Regionali Lombardia 2018 di domenica sono in tutto sette. Oltre a Fontana, Gori, Violi del Movimento 5 Stelle e Rosati di LeU si candidano anche Giulio Arrighini, ex deputato della Lega Nord e fondatore del movimento Grande Nord; Massimo Gatti, ex consigliere provinciale di Milano con Rifondazione Comunista e oggi candidato della lista “Sinistra per la Lombardia” (vicina a Potere al Popolo); Angela De Rosa, consigliera comunale di Novate Milanese, candidata di Casa Pound.

Elezioni Regionali Lazio 2018 candidati: ecco tutti i nomi

Quest’anno potrebbe entrare per la prima volta nel consiglio regionale anche Casa Pound, il movimento neofascista che candida alla presidenza Mauro Antonini,  coordinatore del partito in Lazio. Ma chi sono gli altri candidati? I nomi caldi per le elezioni Regionali in Lombardia 2018 c’è  il presidente uscente Nicola Zingaretti, appoggiato dal centrosinistra, la deputata Roberta Lombardi, sostenuta dal Movimento 5 Stelle, e l’ex candidato a sindaco di Milano Stefano Parisi, sostenuto dal centrodestra.

news strage di erba nuovi accertamenti

Strage di Erba Olindo e Rosa news: ricorso in Cassazione contro rigetto richiesta analisi reperti

Personale Ata 2018 Modello D3

Personale Ata 2018 scelta scuole, marzo è il mese giusto: ecco la data da cerchiare in rosso per la scelta degli Istituti